username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Paolo Coiro

in archivio dal 19 nov 2005

30 maggio 1983, Formia (LT)

segni particolari:
Redattore di Aphorism dal 2001 e Caporedattore dal 2011.

mi descrivo così:
Sono un libero professionista del web. Adoro leggere, viaggiare e conoscere nuove persone e i loro pensieri sulla vita. Mi piacciono le cose genuine e sincere, come il vino rosso e la campagna.

10 febbraio 2015 alle ore 22:53

Se ci ripenso ancora, non ci ripenso più

Se ci ripenso ancora
non ci ripenso più,
ti voglio amore mio
ti voglio ancor di più.

Rullano i tamburi
mi butto a testa in giù,
un tuffo assai felice
nel mare che sei tu.

La canto,
la suono e la intono
a un cane steso al sole
e un vecchio che non vuole
credere all'amor.

T'ho stretto nella notte,
ti ho messo in cassaforte
e non la apro più.
L'ho chiesto tante volte
un coro che conduce
a te che sei lassù.

Lassù al terzo piano
dove sono più sereno,
una radio suona fuori
nel vicolo ventoso,
nel mare che è rabbioso:
geloso del nostro amor.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento