username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Simona Di Marco

in archivio dal 22 set 2009

27 maggio 1963, Roma

mi descrivo così:
Sensibile, con tanta voglia di vivere e divertirmi.... Lunatica, pazza, caotica e complicata.

10 agosto 2010

La polvere sul cuore

Quando due anime smettono di parlare
e chi ci regalava emozioni non lo fa più,
quando chi dice di volerci bene
è la prima persona a ferirci e farci del male,
quando il sorriso si trasforma in pianto
e la voglia di condividere finisce,
quando le paure riaffiorano e le ansie si moltiplicano
... è meglio fermarsi e respirare.

Non possiamo consentirlo a nessuno,
meglio star male un po' e poi ripartire,
la vita ha bisogno di colori, di allegria,
di sogni e di fantasia, ma anche di parole...
parole vere, sentite, dette...
non servono a nulla i silenzi o i sottointesi...
chi non parla e non si racconta ci tiene a distanza
ed a distanza ci si pone e si rimane!

Bisognerebbe far qualcosa per stare meno male...
un po' di polvere a far sparire il dolore,
quello che ti prende fino alle viscere più profonde,
impedendoti anche di respirare.
La polvere che non è magica, ma spaventosa,
perchè oscura sentimenti ed alimenta paure,
una polvere che sporca anche le cose più belle
e ti impedisce di stare bene...

Una polvere insidiosa, perché staziona e fa male...
la polvere che si posa sul cuore!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento