username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefania Barbieri

in archivio dal 07 dic 2005

22 aprile 1979, Castel San Pietro Terme (BO)

mi descrivo così:
Tenace, testarda, coerente e sensibile. Totalmente contro le mode.

11 settembre 2009

Arresa

Io rinuncio a considerare
se mi renderai una moglie felice
se sarai un buon padre
se mi porterai rispetto
se il tuo umorismo mi ferirà ancora
se ogni giorno che vivremo insieme sarà amore o sopportazione
se credi veramente che io o un’altra sia la stessa cosa
se l’amore che provi per me è il sentimento assoluto che sento io
o solo la mescita di affetto passato e paura di solitudine.
Perché quando la notte mi giro nel letto da sola
e sento il tuo odore sul cuscino vuoto
quello che vorrei è sentirlo per sempre.
Perché quando ascolto il telefono
che suona quella stupida canzoncina
quello che vorrei è che fosse la colonna sonora di ogni sera.
Perché quando mi chiami bimba
vorrei restare tale anche con il passare degli anni
e arrivare a ridere insieme di quel appellativo con le rughe sul viso.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento