username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefania Ferregutti

in archivio dal 14 giu 2010

30 agosto 1983, Sorengo-Lugano

29 luglio 2011 alle ore 23:21

...

Dormi donna,
soffice,
lascia
che il tuo seno,
affiori,
tra le bianche coperte,
come giglio
tra la neve,
abbandona,
le tue cosce,
all'inquieto sopore,
togli le briglie,
ai tuoi pensieri,
lasciali,
divenire giocondi,
come bambini irriverenti,
scevri delle menzogne,
ecco...così...
e il rossetto,
conserva il calore,
di tutti gli amori,
fanciulla di fiaba,
sbavando sul mento,
traccia dei ricordi,
come lenti valzer,
suoneranno per te,
ogni qualvolta,
tu saprai guardar la notte,
con occhi innamorati. 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento