username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefano Di Lorito

in archivio dal 23 giu 2008

31 dicembre 1963, Genova

23 giugno 2008

Come fogli di plastica

Il tempo scolora la paura
sovrappone una sull'altra
sottili consolazioni
e illusioni semiopache


Una sull'altra
finché l'amaro ricordo
diventa forma indistinta
che si può anche ignorare


E uno dopo l'altro
questi specchi segreti
diventano muro, tetto, casa,
e nebulosa identità


Una casa d'ombre consolate
da una liscia, tranquilla,
rassicurante miopia
d'anestetica follia

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento