username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefano Di Lorito

in archivio dal 23 giu 2008

31 dicembre 1963, Genova

23 giugno 2008

Sulla scogliera

Forse che il mare
è meno vivo del tuo sangue?
E la Terra meno turgida
del tuo seno palpitante?


Guarda il cielo, mio amore,
è turbato di nuvole
il suo cuore trasparente


La mia volontà e la tua
sono le stesse del mondo
con i suoi desideri
con la sua viva amarezza


La Terra si scuote, mio dolore,
sotto il peso della notte
e il mare assale furioso
il silenzio della morte


E guarda il cielo
piange milioni di stelle
ogni notte
sull'immobile solitudine
del mio cuore incustodito

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento