username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Anna Maria Barletta

in archivio dal 10 set 2012

18 giugno 1965, Brindisi - Italia

mi descrivo così:
Scrivo da poco, ma dentro di me è uscito quel qualcosa che avevo dentro da sempre, parte tutto dal cuore, dall'anima, scrivendo sfogo il mio bisogno di esprimere le mie gioie, i miei dolori. Amo la poesia e lei ama me, ed era inevitabile questo innamoramento fra noi.

19 maggio 2013 alle ore 1:42

19 maggio...Brindisi (un pensiero dovuto e fatto in punta di piedi per la memoria di Melissa ed un abbraccio per i suoi genitori)

In un giorno qualsiasi
sei andata via
volando leggiadra
come una rondine
portando con te
il peso di un'anima spezzata
frantumata nel vento.
Momenti prima
eri piena dei tuoi impegni
parlavi dei tuoi studi
la lezione
che in classe 
dovevi affrontare,
dei tuoi sogni
progetti per il futuro
la spesieratezza di una fanciulla
per i tuoi anni da ragazzina
le tue mete da realizzare.
Camminavi con piccoli passi
verso la tua gioia infinita,
ma in un solo attimo
un boato assoluto
fumo nero
lamiere e stracci
grida e dolore
il cielo di colpo
si è colorato di rosso.
Per mano di chi
non aveva nulla
da perderci.
In un giorno qualsiasi
sei andata via 
volando leggiadra
come una rondine
portando con te
il peso di un'anima spezzata
frantumata nel vento.
19 maggio...Brindisi

Commenti
  • Anna Maria Barletta Oggi è un anno dal tremendo attentato alla scuola MORVILLO-FALCONE di Brindisi dove perse la vita una ragazza Melissa Bassi ed altre rimasero ferite...

    19 maggio 2013 alle ore 2:18


Accedi o registrati per lasciare un commento