username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alessandro Moschini

in archivio dal 05 mar 2011

02 febbraio 1969, Montecatini Terme - Italia

mi descrivo così:
Ho vinto il concorso nazionale di poesia "Il Federiciano" 2011 organizzato da Aletti Editore con la poesia "I musicisti". Ho appena ristampato con LunaNera la mia prima silloge "Le corde di Eros".

24 ottobre 2012 alle ore 22:49

Storia di ogni ruga

Raccontami la strada
che nascondi
tra le mappe di ogni ruga
asfaltata dai successi
e dagli errori.
Ancora io non l’ho percorsa.
Cosa si vede
dai colli dell’età
canuti e saggi
che ci mostrano la via?
Anch’io sento
gli impulsi che sentivi,
gli occhi curiosi
da spaccare il mondo.
Anch’io dovrei sbagliare
e forse voglio
perché ho bisogno
di ropermi il capo per capire.
Ma la tua pacata voce
ha un fascino
che non mi so spiegare
e allora mi fermo qui
e ti sto a sentire.

Commenti
  • Maria Rosa Cugudda Opera particolarmente gradita ed apprezzata, ciao Alessandro, sempre un piacere leggerti.

    25 ottobre 2012 alle ore 21:05


Accedi o registrati per lasciare un commento