username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 22 nov 2020

Antonio Lera

13 maggio 1958, Giulianova - Italia
Segni particolari: Candidato al Nobel per la Letteratura 2020, ho ricevuto il Premio Internazionale COMUNICARE L’EUROPA 2018 assegnato presso la Camera dei Deputati d’Italia.
Mi descrivo così: Docente universitario presso i seguenti atenei: Università degli studi de L’Aquila - Facoltà di Psicologia e Dipartimento di medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente; Università degli studi di Roma "La Sapienza", scuola di specializzazione in psichiatria IV cattedra e Facoltà di Psicologia dell'Università degli studi di Roma, Cattedra di psicologia e psicodiagnostica. Numerose pubblicazioni scientifiche e Nove Pubblicazioni Letterarie (incluso nell’elenco nazionale degli autori e scrittori dal 1998). Il mio tema principale è il benessere collettivo nella società contemporanea. 

elementi per pagina
  • 22 novembre 2020 alle ore 19:22
    Imbarcazioni al molo

    Imbarcazioni al molo
    osservano curiose il moto del mare
    ognuna impartisce un compito diverso alle correnti
    che nel porto non raschiano troppo i legni.
     
    Imbarcazioni al molo
    assecondano le barche vecchie
    anche se sono stanche di catene e ormeggi
    logore di non uscire mai in mare aperto.
     
    Imbarcazioni al molo
    vogliose di viaggi e nuovi approdi 
    passano il tempo a criticarsi
    e a limitare la foga di quelle novelle.
     
    Imbarcazioni al molo
    sembra che debbano arrugginire
    senza aver conosciuto alcuna destinazione
    che non sia stata quella del molo.

     
  • 22 novembre 2020 alle ore 19:21
    Senza fiocchi di neve

    Ti ho amato
    almeno per un po’
    solo che questo buio improvviso
    sorprende la mia tormenta
    sui ghiacciai del tuo cuore.
     
    Bisbiglia dietro una stella
    Il rimpianto
    mi consegna a questo inverno
    onesto e spaventoso
    senza fiocchi di neve.
     
    Restituisco il brivido dell’amore
    respirando a stento
    io ormai alito di vento
    soffierò ancora
    griderò l’amore che avrei voluto dare.
     

     
  • 22 novembre 2020 alle ore 19:20
    Al bivio siam

    Siam qui sospesi
    tra il già
    e il non ancora
    taluni a piè di croce
    talaltri in bella vista sopre
    moltitudo a mirar dolenza
    alcuni imperituri a tentar sorti di fuga
    unità carica d’angoscia
    della resa o resurrezione
    al bivio siam.

     
  • 22 novembre 2020 alle ore 19:18
    Ti Amerai

    Amerai te stessa
    ogni volta che abbraccerai più alberi di quanti ne lascerai abbattere
    ogni volta che i fiori saranno tuoi lasciti a prati e giardini
    ogni volta che garantirai il volo agli uccelli
    ogni volta che racconterai le tue avventure alla luna e alle stelle.
     
    Amerai il diritto di amare e d’essere amata
    ogni volta che ti fermerai colta da stupore
    a ringraziare il sole che nasce e che sfuma dietro i monti
    meglio star con te che avventurarti su sponde secche di conforto
    di fiumi carichi di promesse d’amore e di gloria.
     
    Amerai la piccola sorgente che cresce in te
    nessuno ti deluderà se tu non ti deluderai per prima
    né perderai forza d’andar di miraggio in miraggio fino all’oasi finale
    dentro di te cerca e trova la lanterna che guiderà il tuo viaggio
    guardati con amore potresti essere la Via.
     
    Ti amerai.