username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Claudio Valerio Gaetani

in archivio dal 09 feb 2011

25 ottobre 1967, Guatemala - Guatemala

09 febbraio 2011 alle ore 19:57

Senza parole

Non è vero... ci sono troppe parole...
E’ semplicemente strano scoprir di amarti...
E’ dolcemente amaro questo sapore in bocca...
Il amore etereo nel profumo del tuo corpo...
e lo sfiorar nel cuore del tuo sguardo intenso...

E’ una sorpresa il sogno della tua presenza...
e sentirmi solo nella tua assenza...
vorrei andare indietro di qualche eterno istante,
e fermare il tempo nel nostro primo incontro.

Vorrei saperti mia fino al mio ultimo respiro...
vorrei sentirmi tuo fino a che la morte,
ingelosita marcia, dalla mia gioia eterna,
non mi porti via dalle tue braccia dolci.

Non saprei come amarti in un’altra forma,
mi sembra di farlo così da tutta la vita
con il cuore oppresso dai miei sogni in veglia
e le lacrime a fior d’occhio nella tua presenza.

Vorrei tenerti sempre stretta, stretta,
e sentire il tuo sguardo scrutare il mio volto,
e assaporare a lungo, il gusto del tuo amore,
lo sai? Non saprei amarti in altra forma.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento