username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Corrado “HALO” Credentino

in archivio dal 01 nov 2017

25 marzo 1980, Napoli - Italia

segni particolari:
Occhiali da sole perenni in testa.

mi descrivo così:
Odio il gossip, preferisco siano gli altri a descrivermi, nel bene o nel male.

01 novembre 2017 alle ore 12:13

Tramoggia

Intro: Semplicemente un racconto breve.

Il racconto

Ciao! Come stai? 
È un periodo un po’ particolare, sto ai pensieri forzati!
Ma forse volevi dire ai lavori forzati?
No! Volevo solo dire quel che ho detto: Sono ai pensieri forzati!
Beh! Spiega meglio, se vuoi ti ascolto!
Allora amico, sai cos’è una tramoggia? 
Più o meno!
Ecco! Allora pensa alla mia testa come a un contenitore. Ho appena riversato all’interno di essa anni di pensieri già di per sé incontenibili, immagina come fosse aperta sopra, mentre un frullatore sversa il preparato mentale. Lo vedi adesso che nella sua discesa perde parti di capelli, di risate, di occhi, di stanze, di profumi, di mare, di sangue, di me? Vedi come sia già difficile il solo impastare e versare nella tramoggia?
Sì! Capisco!
Ora a questo aggiungi il fatto che questo denso impasto debba scendere giù per questo indegno contenitore, immagina che questa bellezza già di per sé esuberante stia traboccando un po’ ovunque, sprecandosi.
Ho messo nell’impasto tanta di quella roba che ora deve scendere giù, come in una tramorgia, insinuandosi per caduta in quello stretto orifizio che porta allo stomaco, passando per il cuore. Estrudere l’impasto. Il bello è che non so in cosa si trasformerà e se si trasformerà.
Comprendo.
Dovrà percorrere i canali, che si stringono a imbuto come i gironi infernali. Deve trasformarsi, essere digerito e poi eliminato anche se sai che non potrà essere eliminato del tutto. Mai! 
Amico mio ascoltami, nulla si crea e nulla si distrugge, ricorda che nulla è perso per sempre e se saprai concimare ed alimentare la bellezza con gli scarti ritroverai nuova sostanza.
Forse hai ragione amico, grazie. Intanto per adesso, torno a estrudere.
Di niente.

#dentrismi #gliaforismidiHalo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento