username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cristina Tarabella

in archivio dal 12 mag 2006

24 marzo 1965, Lucca

segni particolari:
Tralcio di foglie tatuato su braccio e mano destra.

mi descrivo così:
Una che lavora molto. Oltre a gestire la mia cartolibreria insegno latino, greco, italiano, etc. Leggo molto e studio molto.

16 maggio 2006

Per chi?

Un odio strisciante si insinua e mi prende.
Mi avvolgono le spire funeste di un pensiero cattivo.
Mi trovo a vagare fra meandri di mente, sconosciuti e osceni; pieni di sangue, furia, rabbia, morte....
Strana sensazione!, non si ribella la mente involta al suo interno nel contemplare immagini di distruzione...Anzi, essa esulta e si erge più alta, più forte... quest'odio la nutre!
Mi domando dove mi stia portando lo strisciare maligno di questo sentimento... E scopro ad un tratto che i miei denti digrignano di schiumosa furia....
Inizio a sentire che sale; mi sale dentro l'odio viscereo e inconfessabile; per tutti; per tutto.
Non posso più fermarlo; ha allagato tutto il mio essere.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento