username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilia Filocamo

in archivio dal 18 feb 2011

13 febbraio 1977, Pompei

segni particolari:
Ars longa, vita brevis.

mi descrivo così:
Scrivere è tutta la mia vita. Wolfskin, in uscita nel 2014, è il film tratto dalla mia fantasy novel. Diretto da un giovane regista americano di horror e thriller, è ambientato fra l'Abruzzo e Spoleto ed è il  primo capitolo di una saga di streghe e licantropi. 

31 marzo 2012 alle ore 14:15

Cento 75

Ti vedo arrivare  che la sera non ha ancora
grugnito, una mela di gesso è la luna e violenta, sta
sola in croce in un cesto di rondini, in un ghetto di buio,
in un gesto di azzurro con cui le nubi fanno finte di nidi.
Tu hai fama di grande solitudine, dicono vieni a bere
la vita dal pozzo più sciocco, ma meno sguaiato.
Dicono di averti svestito tante volte per darti calore,
hai stima di ferro battuto da freddo, che non hai
mai preso la piega, la via del ritorto.
Di te dicono una storia di mare sporgente, di
finestre assordate dal sale, di funi e di fughe.
Io ti riconosco più facilmente la sera se ti vedo arrivare
e non c'è boria nella tua bocca, ma il gomito di un vento
educato che ha la faccia di Abele.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento