username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilia Filocamo

in archivio dal 18 feb 2011

13 febbraio 1977, Pompei

segni particolari:
Ars longa, vita brevis.

mi descrivo così:
Scrivere è tutta la mia vita. Wolfskin, in uscita nel 2014, è il film tratto dalla mia fantasy novel. Diretto da un giovane regista americano di horror e thriller, è ambientato fra l'Abruzzo e Spoleto ed è il  primo capitolo di una saga di streghe e licantropi. 

05 giugno 2012 alle ore 14:39

Due Cento cinquantuno

Io sono di quelle che non sanno stelle,  che fanno tardi
alla folla e presto alla solitudine, aria ai buchi, cancello
al mare. Ma tu mi vuoi forse per questo,  per come mi cucio
cruda alla tua vita,cintura e lucchetto,  impunture impunite,
non c'è legge che tuteli la preda, sono barella e frattura, flebo di flebile sostanza,
inferma ed infermiera. O forse mi vuoi perchè sono caduta
già stesa ed alzata fra i giganti. Io so perchè ti voglio:
perchè se ho falle è per permetterti
ingresso e sutura, di imbucarti al mio respiro,
festeggeremo intatti.  Altro non ho che la
ferita a cui corrisponde, gemella, la taglia
con cui catturarti: io sono l'indirizzo del
vaglia con cui pagare il passato, un lasciapassare
di carne, il passaporto di nuove fermate.
Un sentimento a premi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento