username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilia Filocamo

in archivio dal 18 feb 2011

13 febbraio 1977, Pompei

segni particolari:
Ars longa, vita brevis.

mi descrivo così:
Scrivere è tutta la mia vita. Wolfskin, in uscita nel 2014, è il film tratto dalla mia fantasy novel. Diretto da un giovane regista americano di horror e thriller, è ambientato fra l'Abruzzo e Spoleto ed è il  primo capitolo di una saga di streghe e licantropi. 

24 novembre 2012 alle ore 13:29

Tre Cento settantanove

Se mi abbracci  in te rincaso due volte, sono minuta per abitarti meglio che posso, più dentro e nascosta di un fosso. Un sarto col suo tempo, mi cuci' di due misure più stretta, con una cesoia indovino' la mia taglia. Sono lo spavento del cucù, la lingua del pendolo, il nocciolo a tradimento nella polpa. Così per starti fra il collo e la rotula mi rannicchio, per darti gioia di ripieno o noia di nodo, di inghippo. Se mi abbracci ti sfioro il mento e dalla tua voce sento di quante cove la tua bocca di sfiamma. Una statuina nel tuo vestibolo, cerniera nella foggia, racchiusa nel tuo sforzo , vorrei crescere come l'innesto. Sbucciando e scheggiando , invadendo con la mia specie il nuovo germoglio. 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento