username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesca Lo Bue

in archivio dal 05 mar 2011

Lercara Friddi - Italia

17 aprile 2011 alle ore 17:20

Sentire

Sentir

Llegar a la remota aurora de la luz,
llegar a las orillas de la emoción, a sus umbrales temblorosos.
Llegar, estar, quedarse
en la orilla espumosa de su alma clara.

Intimidad del corazón,
flor escarchada que sueña
manantial que me llama y reclama.
Necesidad de luz oscura.
Vibran los dedos jadeantes de silencio.

Sentire

Arrivare alla remota aurora della luce,
arrivare alle sponde dell’emozione, alle sue soglie palpitanti.
Arrivare, rimanere,
nelle rive spumose della sua anima chiara.

Intimità del cuore,
fiore di brina che sogna,
rivo che mi chiama e richiama.
Necessità di luce oscura.
Vibrano le dita anelanti di silenzio.

Da L'emozione nella parola (Por la palabra, laemocion)
Progetto Cultura -Roma 2010 -

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento