username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giuseppe Gianpaolo Casarini

in archivio dal 02 lug 2012

25 aprile 1940, Milano - Italia

mi descrivo così:
Vecchio Chimico Industriale Corrosionista Pensionato Interessi per Storia-Arte-Letteratura-Viaggi-Teologia

22 febbraio 2013 alle ore 12:31

Non so Amata cara

Non so se quando sarò freddo e muto
farai come Didone che un dì ruppe fede
al cener spento di Sicheo, non so amata cara.
Questo pensier che per anni mi turbò la mente
risposta trova  e giusta, lo dice del Sacramento
il rito che muore con la morte di un dei due Ministri,
quindi libero io della vita dagli affanni libera tu,
da me non più amata,  di amar poi  felice chi tu credi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento