username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Irene Pizzimenti

in archivio dal 28 nov 2005

??/??/19??, Palermo

mi descrivo così:
Silenziosa, testarda, amante dei piccoli ma costanti passi, osservatrice sorridente con forte empatia per il mondo tutto.

10 novembre 2009

I silenzi di una donna

I silenzi di una donna
sono case in riva al mare
che nessuno apre nell'inverno
dimore solitarie che solo il tempo vive
senza più rumore tuffi o commensali a cena.
Ascolto muto di sentimenti mai scoperti al sole
Percorsi lenti maturati che non sconvolgono il dolore
Stanchezze che ritornano sempre alla fine nella propria casa
dove ogni cosa ha un suo posto dove ogni oggetto ha un suo nome.

Bisogni e storie mai rivelate in pieno che le proprie mani sanno consolare
i silenzi di una donna si allargano piano piano come ragnatele agli angoli.

Vivono nelle stanze vuote dove pure il mare lascia la sua tristezza
dove le conchiglie abbandonate sulla sabbia ritrovano i cassetti.
I silenzi di una donna. Ci passa di soppiatto sempre il vento...
filano i pensieri con la pazienza di chi deve dipanare nodi.
Angoli di vita sconosciuti che solo il tempo scopre
antichi ceppi pronti nelle ceste per riscaldare
case per rivedere il cielo a modo tuo.
Sfumature calde dell'inverno

i silenzi di una donna... 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento