username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Irene Pizzimenti

in archivio dal 28 nov 2005

??/??/19??, Palermo

mi descrivo così:
Silenziosa, testarda, amante dei piccoli ma costanti passi, osservatrice sorridente con forte empatia per il mondo tutto.

10 novembre 2009

Scintille di luce

Scintille di luce
Sogni e ricordi antichi
ritornano come tenere carezze
Riaffiorano sorrisi intensi
parole sussurrate
pensieri indefiniti
Le mani sfiorano lentamente
i capelli arrotolati tra le dita
E rivivi
dialoghi di persone care
incroci d'occhi
colori
atmosfere
Avvolta nelle tue stesse braccia
vagabondi tra sensualità desiderate
sognate
vissute
nel ripetersi
di nomi cari mai dimenticati
Musiche che ritornano da lontano nella loro casa
Si riaprono le vesti al vento
Si rivedono nello specchio visi attaccati all'anima
Lo stesso tempo sorride senza parlare
Cambiano le luci
Le emozioni sfumano sulla pelle
Gli occhi si socchiudono
per non perdere nulla di quei ricordi
Certezza di una vita ancorata a piccole cose care
Amore vissuto nei suoi cambiamenti
nel mistero di luce e di dolore
inciso contro la fugacità del tempo
E ti dici consapevole
che dolori vecchi e nuovi si superano
con l'accettare ogni scelta fatta
con lo scoprire sorridendo
che il freddo di un presente se a volte urge
si può respingere
con quell'amore immenso
che un tempo nella vita si è pur vissuto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento