username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Jean-Paul Malfatti

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Jean-Paul Malfatti

  • 28 novembre 2011 alle ore 1:24
    Volerò

    Un giorno anch'io volerò,
    anche se senza ali.
    Sì, volerò in alto nel cielo
    fino a toccarlo.

    Poi volerò più in basso
    verso il sole...
    Non so s'avrò voglia
    di tornare in terra...

    Chi lo sa il mio sarà
    un volo continuo.
    Un volo senza fine
    verso l'aldilà del paradiso.

  • 27 novembre 2011 alle ore 1:25
    Nostalgia (Homesickness)

    E' una nostalgia buona...
    una nostalgia che fa bene
    all'anima ed alla mente;

    E' una nostalgia strana...
    che oltre a farmi tremare,
    mi fa sorridere e piangere;

    E' una nostalgia diversa...
    che mi pesa e mi solleva
    dalla paura e dall'agonia.

    Italia, Italia mia...
    dimmi solo dove sei ora,
    e vedrai che il buon figlio
    alla sua casa se ne torna!

  • 27 novembre 2011 alle ore 1:14
    Un arcobaleno

    Vorrei essere un arcobaleno.......
    per donarti il rosso del tramonto,
    l'arancione delle foglie d’autunno,
    il giallo della mimosa in primavera,
    il verde della natura circostante,
    l'azzurro del tacito lago di Como,
    l'indaco del cielo addormentato e
    il violetto della consapevolezza.

  • 25 novembre 2011 alle ore 16:14
    Quando lui

    Quando lui
    mi guarda,
    sorrido;

    Quando lui
    s'avvicina,
    tremo;

    Quando lui
    m'abbraccia,
    volo;

    Quando lui
    mi bacia,
    m'eccito;

    Quando lui
    mi possiede,
    svengo;

    Quando lui
    se ne va,
    muoio;

    Quando lui
    si riaffiora,
    rivivo.

  • 25 novembre 2011 alle ore 3:33
    Calore

    Fuochi
    ardenti;
    corpi
    bollenti.

    Parole
    d'affetto;
    coccole
    a letto.

    Respiri,
    abbracci.
    Sospiri,
    tra baci.

    Desideri,
    sogni.
    Deliri,
    visioni.

    Battiti
    di cuore;
    gemiti
    d'amore.

  • 25 novembre 2011 alle ore 3:31
    Volo e caduta

    Ho volato troppo in alto
    e sono caduto giù in mare.
    Non ho più ali né timone,
    m'ancora volo. Sono morto?

  • 25 novembre 2011 alle ore 3:29
    Profumo d'arancia

    C'è un
    profumo d'arancia
    nell'aria...
    Un aroma che mi
    ricorda l'infanzia...
    Un'infanzia che non
    era né qui né là,
    un'infanzia piena di
    ricordi e nostalgia.

    C'è un
    profumo d'arancia
    nell'aria...
    Un aroma che mi
    fa venire in
    mente una persona...
    Una persona che per me
    rispecchia pienamente
    il concetto di forza
    e di positività.

    C'è un
    profumo d'arancia
    nell'aria...
    Un aroma che mi
    fa stare in armonia
    con la vita e con lo
    spirito che la pervade,
    lo spirito della
    consapevolezza e della
    serenità che mi mancava.

    C'è un
    profumo d'arancia
    nell'aria...
    Un aroma che mi
    riporta molto indietro
    nel tempo e nello spazio,
    un tempo ed uno spazio
    diversi e lontani tra loro
    migliaia di chilometri.

    C'è un
    profumo d'arancia
    nell'aria...
    Un aroma che mi
    porta ad una finestra
    immaginaria, dove,
    guardando l'orizzonte,
    Mi perdo e mi ritrovo
    ancora tra me e me.