username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Jessica Mastroianni

in archivio dal 28 apr 2009

01 giugno 1990, Lamezia Terme - Italia

segni particolari:
Scrivo per vivere di sensazioni: reali o immaginate. Scrivo per rileggermi, rivivermi, ricordarmi e rincontrarmi.

mi descrivo così:
Lei è tutto, lei è il nulla.
Se la sfiori, è una bolla.
Se la tocchi, poi ti scotti.
Diventa vetro se ci sbatti.

02 maggio 2009

Che ritorni la sera!

Mi hanno suggerito: "Prendi un po' di tempo per te,
non lasciare che la tua vita scorra senza un perché:
dipingi i fogli con le tue parole,
poi, aggiungine altre, non lasciarle mai sole".
E, allora, camminando su una tastiera,
aspetto e spero che torni la sera,
che quel silenzio sospiri senza malinconia,
ogni singola frase, che diventi un po' mia.
Riporterò nel presente incontrato,
qualche spicciolo di un vecchio passato.
Ti lascerò aleggiare nel vento
adesso che non sei più neppure un tormento.
Volerò nell'aria leggera
trasportata da pensieri, in attesa che torni la sera.
Poi sarà il tempo a dedicarsi lui a me
e lui stesso troverà anche un perché.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento