username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Jessica Mastroianni

in archivio dal 28 apr 2009

01 giugno 1990, Lamezia Terme - Italia

segni particolari:
Scrivo per vivere di sensazioni: reali o immaginate. Scrivo per rileggermi, rivivermi, ricordarmi e rincontrarmi.

mi descrivo così:
Lei è tutto, lei è il nulla.
Se la sfiori, è una bolla.
Se la tocchi, poi ti scotti.
Diventa vetro se ci sbatti.

01 dicembre 2009

Che ritorni stasera!

Che ritorni la sera,
che l’aria di primavera
mi riporti con cura
un giorno senza paura.
Un’emozione da poco,
un po’ sincera, un po’ un gioco,
il suo scalpitare
credendo al tuo amare.
Poi vederti fuggire,
senza nulla da dire.
Un urlo di rabbia
ed un pugno di sabbia,
mi fa ritornarea quella sera, lì, al mare.
Ad ogni parola pensata,
nessuna sensata.
Poi ad un saluto nel vento,
ad un profondo tormento.
Che ritorni stasera
quell’aria di primavera!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento