username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Jessica Mastroianni

in archivio dal 28 apr 2009

01 giugno 1990, Lamezia Terme - Italia

segni particolari:
Scrivo per vivere di sensazioni: reali o immaginate. Scrivo per rileggermi, rivivermi, ricordarmi e rincontrarmi.

mi descrivo così:
Lei è tutto, lei è il nulla.
Se la sfiori, è una bolla.
Se la tocchi, poi ti scotti.
Diventa vetro se ci sbatti.

26 febbraio 2011 alle ore 22:45

Lei

Lei che guarda ma non vede,
non le importa se è menzogna, lei ci crede.
Ha negli occhi tanta amarezza,
gliel’ha lasciata lui andando via, è una corazza.
Si accontenta di un bisbiglio.
Lei è sabbia, ma si finge scoglio.
Si getta a capofitto nell’errore
e quel male lei è certa che sia amore.
Poi, nei pugni, stringerà forte il niente,
quando di nuovo cadrà di fronte a chi la inganna spudoratamente.

Lei è tutto, lei è il nulla.
Se la sfiori, è una bolla.
Se la tocchi, poi ti scotti.
Diventa vetro, se ci sbatti.
Ha negli occhi tanta amarezza.
Se solo lui tornasse… gli basterebbe una carezza!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento