username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Katia Guido

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Katia Guido

  • 27 settembre 2011 alle ore 23:26
    And I think of you/E penso a te

    Sometimes, at night, I lie in bed
    and I think of you.
    Mindless years have gone by:
    busy people walking on the pavement,
    and I think of you.
    Pitiless ifs chew my brain cells:
    tiny bedbugs gnawing at my feet,
    and I think of you.
    Voiceless words have melted:
    heavy raindrops meeting the river,
    that flows over this muddy bed
    made of memories and regrets,
    where I lie now
    and I think of you.

    Trad.

    Qualche volta, la notte, sono a letto
    e penso a te.
    Incuranti anni sono passati:
    passanti indaffarati che camminano sul marciapiede,
    e penso a te.
    Impietosi se masticano le mie cellule celebrali:
    cimici minuscole che rosicchiano i miei piedi,
    e penso a te.
    Sorde parole si sono dissolte:
    gocce di pioggia fitte che incontrano il fiume,
    che scorre sopra questo letto fangoso
    fatto di ricordi e rimpianti,
    su cui ora sono distesa
    e penso a te.

  • 24 giugno 2011 alle ore 7:35
    Indifference/Indifferenza

    There's a place in my heart
    where you're dwelling
    together with other half-forgotten memories;
    It's a thin grey line between love and hate.
    A place called indifference.

    Trad.

    C'è un posto nel mio cuore
    dove tu risiedi
    insieme ad altri ricordi mezzo dimenticati;
    è una sottile linea grigia tra l'amore e l'odio.
    Un posto chiamato indifferenza.

  • 31 maggio 2011 alle ore 15:27
    A Vampire to Kill - Un Vampiro da Uccidere

    So kill it, kill Sorrow.
    When you do it,
    stake it through the heart
    with the bolt of life
    and don’t miss the mark,
    for if you do,
    it will seem dead for a while
    only to rise again,
    without notice
    and feed on your energy
    growing stronger as you grow weaker.
    Kill it, before it kills you.

    Trad.

    Uccidilo, uccidi il Dolore.
    Quando lo farai,
    conficcagli un paletto nel cuore
    con il lampo della vita
    e non mancare il bersaglio,
    perché se lo fai,
    sembrerà morto per un po’
    solo per ritornare,
    senza preavviso
    e nutrirsi della tua energia
    diventando forte mentre tu diventi debole.
    Uccidilo, prima che lui uccida te.

  • 18 aprile 2011 alle ore 21:58
    Stella cadente

    Eri una stella fissa in cielo,
    la tua luce sul mio viso: un velo.
    E poi ti ho smascherato,
    cadendo te ne sei andato.
    I miei sogni con te trascinavi via
    senza nemmeno lasciare la scia.

  • I'm walking down a grey hall
    on the solitary walls empty portraits
    are looking down on me
    like hollow eye sockets
    counting my steps carefully
    one by one.
    I feel lost in a jungle of chalky stones.
    Everything around me seems fragile
    threatening to crumble
    under the weight of years
    chasing pointless losses
    that we keep in our pockets.
    I spy on someone hiding
    it's a challenge
    it tires out
    it knocks me down
    it tears me apart
    until I'm only crumbs
    mingling with the shining stardust.

    Trad.

    Cammino lungo un grigio corridoio
    sui muri solitari, ritratti vuoti
    mi guardano dall'alto in basso
    come orbite oculari cave
    contando attentamente i miei passi
    uno ad uno.
    Mi sento persa in una giungla di sassi calcarei.
    Tutto intorno a me sembra fragile
    minaccia di sbriciolarsi
    sotto il peso degli anni
    a rincorrere perdite inutili
    che teniamo nelle nostre tasche.
    Spio qualcuno che si nasconde
    è una sfida
    mi sfinisce
    mi abbatte
    mi distrugge
    finchè divento briciole
    che si mescolano alla lucente polvere di stelle.

  • 24 febbraio 2011 alle ore 20:15
    Unwilling to let go - Riluttante a mollare

    I used to build huge sandcastles
    on a beach made of bloody clay
    waiting eager for the tide to come
    and finally sweep them away.
    Eroding the cruel sense of loss
    I felt when I missed your voice
    though I never yielded to despair
    for I see now it was not your choice.

    Trad.

    Costruivo enormi castelli di sabbia
    su una spiaggia di creta insanguinata
    aspettando ansiosa l'arrivo della marea
    perchè ogni cosa fosse infine cancellata.
    Erodendo il crudele senso di perdita
    quando era la tua voce a mancarmi
    senza mai cedere alla disperazione
    perchè ora so che tu non volevi lasciarmi.

  • 21 febbraio 2011 alle ore 12:53
    Ilaria

    Sei una piccola stella
    nell'infinito buio del cielo,
    ma la tua luce è così forte
    da sciogliere anche il ghiaccio
    di cui son fatte le comete,
    che a volte ti sfiorano
    raccogliendo nella loro scia 
    tutti i tuoi radiosi sorrisi,
    per splendere ancora di più 
    con l'allegria inconsapevole,
    che solo tu sai donare.

  • 17 febbraio 2011 alle ore 22:46
    Lost - Perso

    Missing what is resting so far
    I live in a forgotten place
    on hills of flying images
    from a time when I could feel
    the fresh air brushing my soul.

    It lies right in front of me,
    but I cannot perceive its shape
    it smells like long dead roses
    and if I only could taste it
    I know it would slowly kill me.

    A crusade into nothingness
    means more than a brief life
    to those who seek an escape
    from a realm of cruel cravings
    into the back entrance to peace.

    Tears, laughter, anger and more
    those are my oldest friends
    together we care for nothing
    for Nothing cannot touch me
    while I linger here, in my limbo.

    Do not try to stop me,
    do not dare to change me,
    I am a prisoner to my own nature
    and though I fight for freedom
    I refuse to be saved.

    Lost I am to the dark
    as lost as a cold breath
    in the blackest night.

    Trad.

    Mancandomi ciò che riposa così lontano
    vivo in un posto dimenticato
    su colline di immagini volanti
    di un tempo in cui riuscivo a sentire
    l'aria fresca sfiorarmi l'anima.

    Giace proprio qui di fronte a me,
    ma non percepisco la sua forma
    odora di rose ormai morte da tempo
    e se solo potessi assaggiarlo
    so che mi ucciderebbe lentamente.

    Una crociata nel nulla
    significa molto più di una breve vita
    per coloro che cercano una scappatoia
    da un reame di crudeli bisogni
    verso l'entrata di servizio nella pace.

    Lacrime, risa, rabbia e oltre
    questi sono i miei più vecchi amici
    insieme non ci importa di nulla
    perchè Nulla non può toccarmi
    mentre mi soffermo qui, nel mio limbo.

    Non cercare di fermarmi,
    non osare cambiarmi,
    sono prigioniero della mia stessa natura
    e seppure combatto per la libertà
    mi rifiuto di essere salvato.

    Perso sono nell'oscurità
    così come un freddo respiro
    nella notte più nera.

  • 14 febbraio 2011 alle ore 13:37
    After the dark / Dopo il buio

    After the dark,
    right behind my dreams
    I will be waiting for you
    to come
    and bring me back to life.

    Trad.

    Dopo il buio,
    proprio dietro ai miei sogni
    ti aspetterò
    arrivare
    e riportarmi in vita.

  • 10 febbraio 2011 alle ore 15:39
    Le jour et la nuit/Il giorno e la notte

    Tu vois le jour qui naît?
    C'est une symphonie du printemps,
    qui théoriquement colore les rêves.
    Tu vois la nuit qui grandit?
    C'est l'histoire d'un hiver,
    qui magiquement les rêves, il les crée.

    Trad.

    Vedi il giorno che nasce?
    È la sinfonia di una primavera,
    che teoricamente colora i sogni.
    Vedi la notte che cresce?
    È il racconto di un inverno,
    che magicamente i sogni li crea.

  • 07 febbraio 2011 alle ore 17:05
    Die Rettung - La salvezza

    Es ist nur ein Augenblick,
    eine rasende Sekunde,
    die alles verändern könnte.
    Das Vibrieren eines Blattes
    das Zucken eines Fingers
    das Flimmern eines Strahles.

    So leicht wie niesen.

    Alles was geschah, würde vergehen
    und Alles was ging, würde wiederkehren.

    Bitte schalt endlich das Licht aus,
    sodass ich Das sehen kann
    was mir früher verborgen wurde
    durch den unsichtbaren Schatten
    eines treuen Hundes
    andauernd an meiner Seite,
    wachsam und schützend.
    Bitte schneid endlich die Leine ab,
    sodass ich Das erleben kann
    was mich immer erschrocken hat
    eine ganz andere Leere,
    eine, die mich retten kann.

    Trad.

    È solo un istante,
    un secondo sfrecciante,
    che potrebbe cambiare tutto.
    Il vibrare di una foglia
    lo spasmo di un dito
    lo sfavillare di un raggio.

    Facile come starnutire.

    Tutto ciò che è successo, passerebbe
    Tutto ciò che è passato, tornerebbe.

    Ti prego spegni finalmente la luce,
    così che io riesca a vedere ciò
    che mi venne nascosto un tempo
    attraverso l’ombra invisibile
    di un cane fedele
    sempre al mio fianco,
    attento e protettivo.
    Ti prego taglia guinzaglio,
    così che io possa vivere ciò
    che mi ha sempre spaventata
    un altro tipo di vuoto,
    uno, che mi può salvare.

  • 02 febbraio 2011 alle ore 14:43
    On yesterday’s grave / Sulla tomba di ieri

    The sky shed crimson tears
    the day memories got lost
    forever beneath frozen leaves
    scattered like ancient tombstones
    silently guarding the rotten bones
    of our long departed past.

    Trad.

    Il cielo pianse lacrime rosso porpora
    il giorno in cui i ricordi si persero
    per sempre sotto foglie gelate
    sparse come lapidi antiche
    a custodire in silenzio le marce ossa
    del nostro defunto passato.

  • I'm here, close to your face,
    while you're resting,
    I'm watching you through sleep,
    me, your worst nightmare.

    Your neck, so warm,
    shivers under your breath,
    I silently count
    every beat of your heart.

    Behind your eyelids
    fear grows:
    you can feel it, it's in the air,
    like your scent.

    I smell you,
    I taste you.

    On your lovely face,
    terror paints a grimace,
    it's like a smile.

    You can't hear me.
    You can't wake up.

    Beauty and youth,
    gifts already yours,
    but it would take a bite,
    a single one,
    we could exchange more than blood:
    I would sweetly kill you,
    you would rise again in death
    and then
    after you're thirsty no more,
    you, eternal rose,
    would never ever wither.

    I love you, I want you,
    forever mine.

    I brush against your neck
    with my lips,
    my senses go wild,
    thirsty teeth claim your soul
    and I open my mouth to strike.

    You shake in the night
    fighting for life,
    without even knowing it
    and you shout
    like there's no tomorrow.

    Then, as if life would leave you
    you open your eyes,
    and breath freezes in your throat.

    All you can see
    is a twirling curtain.

    All you can hear
    is the hissing wind.

    You stare at the open window.

    You don't know
    that you've chased away your nightmare for now.
    I do know
    that I haven't given up my dream yet.

    Is fighting for love worth an eternity full of pain?
    You're more worth than life and death.

    TRADUZIONE

    Sono qui vicino al tuo viso
    mentre riposi,
    ti osservo nel sonno,
    io, il tuo peggior incubo.

    Il tuo collo, così caldo,
    trema sotto il tuo respiro,
    conto in silenzio
    i battiti del tuo cuore.

    Dietro le tue palpebre
    cresce la paura:
    la odori, è nell'aria,
    come il tuo profumo.

    Ti annuso,
    ti assaggio.

    Sul tuo bel viso
    il terrore dipinge una smorfia,
    sembra un sorriso.

    Tu non puoi sentirmi.
    Tu non puoi svegliarti.

    Bellezza e gioventù,
    doni già tuoi,
    ma basterebbe un morso,
    uno solo,
    potremmo scambiarci più del sangue:
    ti ucciderei dolcemente,
    tu rinasceresti nella morte
    e poi
    finalmente dissetata,
    tu, rosa eterna,
    non appassiresti mai più.

    Ti amo, ti voglio,
    mia per sempre.

    Sfioro il tuo collo
    con le mie labbra,
    mentre impazziscono i sensi,
    i denti assetati reclamano la tua anima
    e apro la bocca per colpire.

    Tremi nella notta
    combatti per la vita,
    anche se ancora non lo sai
    e urli
    come se non vi fosse domani.

    Poi come se la vita ti lasciasse
    apri gli occhi,
    e il respiro si gela nella gola.

    Tutto ciò che vedi
    è il dimenarsi di una tenda.

    Tutto ciò che senti
    è il sibilo del vento.

    Lo sguardo sbarrato sulla finestra aperta.

    Non lo sai
    che hai scacciato il tuo incubo per ora.
    Io lo so
    che non ho rinunciato al mio sogno ancora.

    Combattere per l'amore vale un'eternità piena di dolore?
    Tu vali più della vita e della morte.

  • 13 dicembre 2010
    On a journey - In viaggio

    The heart packs up his things,
    doesn't look back and leaves.
    The shock of the unknown
    is utterly overwhelming,
    he tries to stay awake
    while his dreams kill themselves
    when they stop feeding the soul,
    who starving grabs a stone
    and throws him in a pond
    made of never shedded tears
    of hopes frozen on the spot
    waiting for the summer to come
    and warm the corpses.
    Many of us are living a lie
    pretending to know joy
    and wearing black sorrow
    like an old familiar coat,
    which keeps us cold
    when there's warmth out there.
    We fear less coldness
    for it's cosy to feel a warm surprise
    and it's terrifying to feel a cold dread.

    Trad.

    Il cuore fa le valigie,
    non si guarda alle spalle e va.
    Lo shock dello sconosciuto
    è completamente travolgente,
    cerca di restare sveglio
    mentre i suoi sogni si ammazzano
    quando smettono di nutrire l'anima,
    che morendo di fame afferra un sasso
    e lo getta in uno stagno
    fatto di lacrime mai versate
    di speranze congelate sul posto
    aspettando che venga l'estate
    e scaldi i cadaveri.
    Tanti di noi vivono una bugia
    facendo finta di conoscere la gioia
    e indossando il nero dolore
    come un vecchio familiare cappotto,
    che ci tiene freddo
    quando fuori c'è il calore.
    Abbiamo meno paura della freddezza
    perchè è confortevole sentire la calda sorpresa
    ed è terrificante sentire il freddo terrore.

  • 16 novembre 2010
    Veleno

    Sei veleno
    t'insinui tra le labbra
    penetrando lento,
    fluido insapore,
    che mi strozzi il respiro.
    Sei veleno
    t'inietti nelle mie vene
    irradiando veloce,
    ago indolore,
    che mi paralizzi il cuore.
    Sei veleno
    t'infili nei miei occhi
    colpendo preciso,
    proiettile incolore,
    che mi fermi la mente.
    Sei veleno,
    ma uccidendomi, mi salvi.

  • Je voudrais danser sous la pluie
    main dans la main avec l'envie de grandir
    à un jet de pierre de mon bébé coeur
    en serrant les dents pour aller encore plus loin
    d'une comète bleue.
    Je voudrais caresser le monde
    pour l'entendre ronronner,
    ce vieux chat
    affectueux et hypocrite en même temps.
    Je voudrais donner un baiser à la lune
    pour sentir sa chaleur,
    cette maman attentive
    toujours mélancoliquement ludique.
    J'aimerais être une goutte de rosée
    un jour seulement
    pour évaporer et atteindre les nuages,
    devenir enfin neige et retourner à la maison.

    Trad.

    Vorrei danzare sotto la pioggia
    tenendo per mano la voglia di crescere
    ad un passo dal mio cuore bambino
    per andare ancor più lontano
    di una cometa azzurra.
    Vorrei accarezzare il mondo
    per sentirlo fare le fusa,
    questo vecchio gatto
    affettuoso e ipocrita allo stesso tempo.
    Vorrei dare un bacio alla luna
    per sentire il suo calore,
    questa mamma attenta
    sempre malinconicamente giocosa.
    Vorrei essere una goccia di rugiada,
    un giorno soltanto
    per evaporare e raggiungere le nuvole,
    diventare infine neve e ritornare a casa.

  • In time and space
    forever I'm in a daze.
    When thoughts are near you
    my heart is without a clue,
    cleverness seems to wander
    and by the time I blunder
    who will ever be able to catch
    the falling pieces of a wretch,
    which in my chest is bleeding
    and the evil fruit is seeding
    like some strange kind of poison,
    while in an unthinkable torsion,
    in agony we keep hope alive
    and for some happiness we strive.
    Pointless like reviving a mummy,
    an intensive care stupid dummy,
    but what else moves life's train?
    If there's no love, there's only rain.

    Trad.

    Nel tempo e nello spazio
    per sempre con la testa fra le nuvole.
    Quando i pensieri sono vicini a te
    il mio cuore è senza indizio,
    l'intelligenza va a spasso
    e nel momento in cui faccio una gaffe
    chi sarà mai in grado di afferrare
    i pezzi cadenti di un disgraziato,
    che sanguina nel mio petto
    seminando il frutto malvagio,
    come una strana specie di veleno,
    mentre con una torsione inpensabile
    agonizzando teniamo in vita la speranza
    e combattiamo per un po' di felicità.
    Inutile come resuscitare una mummia,
    uno stupido manichino in rianimazione,
    ma cos'altro muove il treno della vita?
    Se non c'è amore c'è solo pioggia.

  • 20 settembre 2010
    Poetry - Poesia

    What is poetry?
    Words...
    that violently enter our body
    grabbing both
    our heart and our stomach
    then squeezing them
    like ripe olives
    to softly distil a most exquisite
    elixir of pleasure.

    Trad.

    Cos'è la poesia?
    Parole...
    che penetrano violentemente il nostro corpo
    afferrando entrambi
    il nostro cuore e il nostro stomaco
    poi strizzandoli
    come olive mature
    per estrarre uno squisitissimo
    elisir di piacere.

  • 07 settembre 2010
    A occhi chiusi, con le dita

    A occhi chiusi, con le dita
    seguo i contorni del tuo corpo
    quasi scolpito nel marmo
    per imprimerlo dentro di me.

    A occhi chiusi, con le dita
    scivolo sul profilo del tuo viso
    sfiorando appena la pelle
    per memorizzarne i dettagli.

    A occhi chiusi, con le dita
    accarezzo il disegno del tuo collo
    ne studio ogni piccola piega
    per inciderla nei miei ricordi.

    A occhi chiusi, con le dita
    delineo il tuo inquieto torace
    traccio le costole una ad una
    per conservarne vivo il brivido.

    A occhi chiusi, con le dita
    stuzzico il tuo desiderio
    oramai arresosi al piacere
    per soddisfare l’attesa.

    A occhi chiusi, con le dita
    mescolo fantasia e sostanza
    forgiando illusione nell’oscurità
    poiché il tuo corpo è il mio.

  • Un petit poisson d'argent
    s'élança à travers les ondes
    et, regardant en haut, pour un moment
    il lui sembla voir l'avenir
    donc il s'arrêta en plein ciel
    car il voulait toucher le bonheur
    mais ses nageoires ne suffirent pas
    à arriver aux mains du soleil,
    épuisé il plongea à nouveau dans la mer
    et dans la chaleur de ce qui est sûr
    comme l'aube que nous éclaire chaque jour.

    Traduzione:

    Un pesciolino d'argento
    si lanciò tra le onde
    e guardando in su per un istante
    gli sembrò di vedere il futuro
    si fermò perciò a mezz'aria
    perchè voleva toccare la felicità,
    ma le sue pinne non bastarono
    a raggiungere la mano del sole,
    sfinito si tuffò nuovamente in mare
    tra il calore di ciò che è sicuro
    come l'alba che ci illumina ogni giorno.

  • 26 agosto 2010
    Es schmerzt - Fa male

    Sogar von dir zu träumen
    hab ich aufgehört
    da mich bei jedem Erwachen
    Realität so stark rüttelt,
    bis es schmerzt.
    Sie verletzt mich
    mit der Klinge der Enttäuschung
    jedes Mal tiefer und tiefer
    solange ich mir endlich,
    gefoltert und erschöpft,
    nur das Eine wünsche:
    meine Augen zu schließen,
    ewig zu schlafen
    mit dir zusammen in meinen Träumen.

    Trad.

    Persino di sognarti ho smesso
    poichè ad ogni risveglio
    la realtà mi scuote così forte,
    fin quando fa male.
    Mi ferisce
    con la lama della delusione
    ogni volta sempre più profondamente
    finchè finalmente,
    torturata e sfinita,
    una sola cosa desidero:
    chiudere i miei occhi,
    dormire in eterno
    insieme a te
    nei miei sogni.

  • The world like I know it
    closes down in front of my eyes.
    It's like a window shut
    by a sudden gust of sun
    darkness is just as well
    as long as there are images to watch.
    It's me the reality,
    walking on a path of golden smoke
    hand in hand with you.
    It's you the fantasy
    living in a world of blurred skies
    where you hold me tight.
    Skyscrapers rise from a ground
    made of perfect madness
    that calms my mind with a lullaby,
    soothing my pain with the fresh illusion
    of a life made of candyfloss
    forever dipped in quicksilver,
    which burns inside the truth
    leaving a halo of seamless desires
    quickening your pace and your heart
    'cause you're running wild through time
    hitting lamp-posts
    to switch on the only light that'll never fade,
    a slowly growing childhood skill:
    your imagination.

    Traduzione:

    Il mondo come lo conosco
    si chiude davanti ai miei occhi.
    E' come una finestra sbarrata
    da un'improvvisa folata di sole
    l'oscurità va bene lo stesso
    fin tanto che ci sono immagini da guardare.
    Sono io la realtà,
    che cammina su un sentiero di fumo dorato
    mano nella mano con te.
    Sei tu la fantasia
    che vive in un mondo di cieli sfocati
    in cui mi stringi forte.
    Grattacieli si ergono da una terra
    fatta di pazzia perfetta
    che calma la mia mente con una ninnananna,
    lenendo i miei dolori
    con la fresca illusione
    di una vita fatta di zucchero filato
    intinto in argento vivo per sempre
    che brucia dentro la realtà
    lasciando un alone di desideri senza cuciture
    che accelera il tuo cuore e il tuo passo
    perchè dilaghi nel tempo
    colpendo lampioni per accendere l'unica luce
    che non svanirà mai
    un'abilità infantile che cresce lentamente:
    la tua immaginazione.

  • 09 agosto 2010
    A mio padre

    Il tuo sguardo,
    grave e serio
    pieno d'esperienza
    che vela i tuoi occhi stanchi,
    nei quali ancora s'intravede
    il guizzo d'una fresca curiosità
    da sempre affamata di nuova conoscenza.

    La tua voce
    robusta e profonda
    incute rispetto,
    ma sa anche tramutarsi,
    per coccolare chi più ami,
    in una dolce e delicata carezza.

    I tuoi valori
    antichi e solidi
    d'altri tempi ben sai
    cozzan contro le mie insolite opinioni,
    che tanto lontane son dai tuoi sogni
    come le tue storie son dalle mie.

    I tuoi ricordi
    agrodolci ma fieri,
    son quelli che ci racconti,
    che pur ascoltando attentamente
    mai del tutto riusciremo a capire.

    Il tuo passato
    vissuto e cresciuto in fretta,
    come un artista,
    ha plasmato la forma dell'essenza
    di ciò che sei diventato.

    Le tue mani
    lavoratrici e forti
    scacciavan le mie paure di bambina
    e ancor'oggi mi regalan la sicurezza,
    che nella vita ancora mi manca.

    Litigi e cattiverie a volte s'intrecciano
    nel quotidiano della nostra convivenza,
    spesso tanto aggressivi e impetuosi
    quanto l'amore che ci legherà per sempre.
    Un legame più forte dell'acciaio,
    più indistruttibile di un diamante.
    Il bene tra un padre e una figlia.

  • 09 agosto 2010
    A mia madre

    Mi hai regalato la vita
    e con essa gioie e dolori.

    Ti devo lo sgorgare di tutti i miei pensieri,
    mamma cara,
    mai scorderò le tue braccia morbide,
    che, come piume calde
    mi proteggevano dal mondo.
    Mai scorderò le tue dita sottili,
    che, come raggi di sole
    asciugavano le mie lacrime.

    Con un tuo sorriso
    come d'incanto
    scomparivano gli incubi più cupi.

    La sola tua voce calda e tranquilla
    un soffio di vento
    in un boschetto d'estate,
    calmava e rinfrescava mia mente.

    Senza te il mondo sarebbe una casa fredda e vuota.

    Vorrei essere la tua bimba per l'eternità.
    Il mio amore per te è più forte della mia vita.

  • 09 agosto 2010
    Lucrezia

    Come una piccola pesca di rara bellezza,
    il tuo profumo inebria e avvolge i nostri cuori
    Sei una minuscola goccia di rugiada
    arrivata in un caldo giorno d’estate
    a rinfrescare le vite intorno a te.
    Nei tuoi pugni, piccini, stringi tutto l’amore
    di chi ha compiuto il tuo incantevole miracolo.
    La scintilla nei tuoi occhi ci accende di calore
    mentre l’universo intero danza con noi.
    Tu, nuova giovane stella, staccandoti dal cielo
    ti sei posata dolcemente sulla terra
    tra le braccia di chi t’ama più del sole.

    Like a small peach of rare beauty,
    your scent delights and wraps our hearts
    You are a little dew drop
    that came on a hot summer day
    to freshen up the lives around you.
    In your tiny fists, you hold all the love
    of those, who worked your enchanting miracle.
    The sparkle in your eyes lights us up with warmth
    while the whole universe dances with us.
    You, new young star, came off the sky
    to sweetly rest on the earth
    in the arms of those, who love you more than the sun.