username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Tarabella

in archivio dal 20 ott 2008

10/01/19?7, Viareggio

segni particolari:
Sognatore di lungo corso, fuori dall'ingranaggio come il chicco di caffè caduto sul tavolo. Pesce fuor d'acqua e dalla boccia di vetro. Il più grande poeta di tutti i tempi. Anche quelli supplementari!

mi descrivo così:
Stupefatto dal tempo e dalla vita. Innamorato della poesia fino ad abusare di lei violentandola in tutte le posizioni meno quella del missionario.

24 novembre 2008

Il manuale dell'impiegato

Ad ogni Direttore trasferito
col nuovo devi prenderci la mano
ragion per cui la parte del ruffiano
è bene tu la sappia a menadito.


Diventando il lacchè Suo preferito
non ti stupire e non ti sembri strano
se si vede, perfino da lontano,
il marchio di spione rifinito.


E poi, se non hai fatto complimenti
e stracci la stragrande concorrenza
che lotta sia con l'unghie che coi denti


in cambio di siffatto meretricio,
ruffiano di sostanza e d'apparenza,
ti fa (se ti va bene)... capufficio.


Da Arrufianati che Dio ti aiuta!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento