username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Tarabella

in archivio dal 20 ott 2008

10/01/19?7, Viareggio

segni particolari:
Sognatore di lungo corso, fuori dall'ingranaggio come il chicco di caffè caduto sul tavolo. Pesce fuor d'acqua e dalla boccia di vetro. Il più grande poeta di tutti i tempi. Anche quelli supplementari!

mi descrivo così:
Stupefatto dal tempo e dalla vita. Innamorato della poesia fino ad abusare di lei violentandola in tutte le posizioni meno quella del missionario.

10 novembre 2008

Il tempo

Proprio ora che m'ero rassegnato
a mettere due grammi di cervello,
perché insisto a far lo Stenterello (1)
finisco al manicomio di filato,


proprio ora, dicevo, che ho studiato
e so chi ha fatto l'uovo nel corbello,
come chiede l'antico indovinello,
eccomi qui che sono già invecchiato.


Che imbrogliona la vita, che bugia!
Il tempo vola e tutti i bei progetti
diventano rimpianti e delusioni.


Così mi scopro saggio di pazzia,
i sogni accantonati nei cassetti,
e un po' di piscio dentro i pantaloni.


 


1) antica maschera toscana prototipo di "sciocco"

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento