username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Marta Zirulia

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Marta Zirulia

  • 24 agosto 2018 alle ore 17:44
    Il suono del vivere

    Dalla finestra annoiata
    un raggio di luce 
    conforta il mio inquieto vivere
    riverso su enigmi slabbrati.

    Il suono del vivere 
    mi è nemico e taglia
    le mie canoniche speranze,
    luci torbide di un mio pietoso vagare.

    La porta dell'anima
    si arrende e reclama 
    agli sconosciuti e consueti tramonti,
    idillio perpetuo di 
    una fievole vita. 
     

  • 24 agosto 2018 alle ore 17:39
    Silenzio

    È un silenzio profondo
    si staglia su
    vite colme di
    rumore assordante, 
    inutili viaggi
    di sterili cuori.

    E un silenzio di
    pace attraversa
    le anime stanche 
    fiori sbiaditi di
    un tempo slegato
    vogliosi d'amore.

  • 24 agosto 2018 alle ore 17:34
    Sulle ali del Tiaso

    Mi innalzai
    sulle orde del tempo, 
    sul profumo superbo
    di zagare oscure,
    dove l'avido Eros
    mi accolse dormiente.

    E acerbi germogli 
    di un pavido vento
    mi furono dolci
    su fragili porti
    di un sorriso accogliente.

    Così, saffica,
    piansi nel Tiaso
    dolecezze svanite
    disadorno oramai 
    di pietre e 
    rubine e lanterne...
    aspettando sbiadita
    l'imillarsi del sole 
    sul pallido ventre.