username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Adele Libero

in archivio dal 10 giu 2012

28 dicembre 1950, Napoli - Italia

19 giugno 2012 alle ore 6:55

Eternità

Struggente come un bacio,
consumerò il respiro
per interrogare il Tempo.
Per chiedere ragione
delle ingiustizie terrene,
delle terre riarse,
dei guerrieri bambini.
E lui, mi coprirà di Sole,
mi condurrà per lidi,
ignoti sulla terra.
Guarderò di nuovo,
con occhi di Purezza,
i fiori risbocciati,
le città purificate,
le albe incontaminate,
l’impalpabile Vero.
Scalderò il mio cuore
ritornando bambina,
in un corpo diverso
con un vestito d’Eterno.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento