username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Bassanini

in archivio dal 23 dic 2012

Pavia

05 marzo 2013 alle ore 21:43

Un bacio

Le tue labbra
scorrevano
sotto le mie impronte digitali.
I miei occhi
accarezzavano
le tue sopracciglia.
Il mio sguardo
si perdeva nel tuo.
Come un satellite
perso nel vuoto,
lentamente attraccavo
alla base.
Una mossa violenta
e poteva essere rottura.
I boccaporti
si schiusero
e poli si attrassero,
semplicemente.
Riemersi di colpo
dal mare dei tuoi occhi,
ma il respiro continuò
a mancare.
Il battito
divenne pressante.
Mi abbandonai
ai miei sensi,
per assaggiare
la tua anima.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento