username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Enrica Miglioli

in archivio dal 04 feb 2011

26 dicembre 1946, Pontevico (BS) - Italia

segni particolari:
a) Quando i raggi del sole
Stalattiti sono,
quando la luna si nasconde
dietro nuvole
senza sorrisi,
ed il manto notturno esala
odore di pece;
Il cuore diviene un’ enigma inesauribile!
E’ da qui che nasce la poesia.

b) CHE SIA LUNGAMENTE LUNGA LA NOTTE, COME L'AMORE CHE PORTO IN SENO!


 

mi descrivo così:
C) Dalle miei mani bianche cadono come sassi
le mie parole, pesanti
come i miei silenzi...

D) Poiché tutto ciò che scaturisce dall’anima ha un peso umano
non misure né costi, né appartenenze politiche né sociali, ma
è un dono, un ectoplasma nell’osmosi che percorre ogni passo dalle origini!
 

09 febbraio 2016 alle ore 20:48

UN CARONTE BUONO

UN CARONTE BUONO

( a Matteo Salvini Lega Nord)

 

Io t’invento Caronte buono,

ti pongo tra la madre terra

e l’emisfero celeste Matteo Salvini,

tu sei terra e aria

un traghettatore fra il credere umano

e la forza terrena,

di una terra vituperata, l Italia;

da vipere striscianti

con nel cuore veleno

senz’ antidoto.

 

Un folletto animato d’azione

che non teme ostacoli

non ha barriere nè confini.

l’ipocrisia “rossa” ti fa un baffo…

tuoni le tue verità

che sono di tutti noi…

un portavoce popolare

in difesa del debole, sempre!

Orrore, violenza,

vigliaccheria da chiunque provenga

la combatti a suon di sagacia.

Son povere le mie parole

In questa poesia,

non contemplano tutto il disagio umano

ch’è chiuso nel mio cuore!

Ma la speranza ansiosa

di un futuro migliore,

l’aspettativa di un popolo che grida giustizia…

ha un nome solo; Matteo Salvini.

Grazie, per ogni tua goccia di sudore.

Noi popolo italiano

saremo in grado di renderti

almeno in parte,

l’orgoglio di averne fatto parte?

 

 

 

Enrica Miglioli. 15/8/2017

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento