username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Federica Garofalo

in archivio dal 26 lug 2011

20 aprile 1986, Salerno - Italia

mi descrivo così:
Sono una specializzanda in Archivistica con la vocazione per la scrittura e il pallino del Medioevo e delle sue storie.
Nel 2011 ho vinto l'VIII edizione del premio letterario "Il racconto nel cassetto" con il racconto "Il Tamburo delle Sirene", di prossima pubblicazione.

26 luglio 2011 alle ore 22:39

Ninna nanna del primogenito

Dormi tu, testolina addormentata.
Il tuo respiro è il profumo di un melo
In una terra da Dio adombrata.
Sarà tua la fresca pioggia dal cielo
E l’uva di porpora colorata,
il grano che tutto d’oro ha lo stelo.

Dormi tu, testolina addormentata.
Bello come un principe crescerai,
s’inchinerà a te la terra abitata.
Qualunque strada tu percorrerai
Dai tuoi fratelli sarà seguita,
da tutti loro obbedito sarai.

Dormi tu, testolina addormentata.
Chi ti maledice sia maledetto,
tanta fortuna a chi te l’ha augurata.
Se le stelle del ciel ti fan da tetto,
se il sole scalderà la tua giornata,
dall’Eterno sarai sempre protetto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento