username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 21 gen 2012

Gianluca Papa

22 agosto 1967, Milano - Italia
Segni particolari: Nel 2013  dalla Otma Edizioni a marzo "Versi d'amore" e nel mese di ottobre "Altri amori". Il 29 maggio 2014 è uscito "Tu ed io di nuovo insieme". Nel febbraio 2015 "Orizzonti". Nel gennaio 2016 l'ultimo libro di poesie "Atmosfere". Ad aprile 2018  "Miscellanea".
Mi descrivo così: Sono un poeta per hobby con molta passione e legato a vecchie metriche e rime.
Amo i sonetti e le poesie d'amore. Nell'ultimo libro sono presenti pensieri poetici sulle città più importanti da me visitate.
Mi trovi anche su:

elementi per pagina
  • 09 agosto alle ore 13:04
    Luogo fantastico

    Dopo un saluto
    agli amici
    dei Poeti dell’Ariete
    mi preparo per le mie vacanze
    meta da sogno
    spero che il nostro gruppo
    possa ancora ingrandirsi
    non vedo l’ora di
    rivederci tutti insieme
    per un altro anno.
     

     
  • 27 luglio alle ore 12:46
    Ricordo d'estate

    Dopo i saluti
    e gli arrivederci
    con i Poeti dell’Ariete
    inizia l’estate...
    la stagione più breve e più amata
    mi auguro che sia ancora in grado
    con le mie liriche di toccare il cuore
    dei miei lettori
    e che io possa partecipare agli incontri
    con animo più sensibile e aperto
    e che possa albergare sempre maggiore amicizia
    tra i componenti di questo gruppo.

     
  • 25 giugno alle ore 11:43
    Saluti e proposte

    Questo mese
    io e Milly
    abbiamo salutato per le vacanze
    gli amici poeti dell’ariete
    a ottobre dopo le vacanze ci rivedremo
    riposati e pronti ad un nuovo anno
    con la proposta di ammettere anche la prosa
    e le poesie in lingua originale
    o poeti dell’ariete continuate a scrivere poesie
    per divertimento e diletto
    e non perdetevi d’animo.
     

     
  • 21 giugno alle ore 14:41
    L'attesa delle vacanze

    Aspetto
    le agognate vacanze
    ormai da tanti mesi
    è stato bello salutarsi prima delle vacanze
    con gli altri poeti dell’ariete
    darsi la mano e promettersi di vedersi al ritorno
    come sarebbe bello conoscere nuovi poeti
    attraverso l’esperienza di questo gruppo
    e cercare di diffondere maggiormente le proprie poesie.
     

     
  • 14 giugno alle ore 12:00
    Ci salutiamo... e poi

    Vacanze da sogno
    paradiso terrestre
    quando tornerò
    ricorderò esperienze estive
    agli incontri mensili dei Poeti dell’Ariete
    con emozioni mai provate prima
    spero che questi incontri di poesia
    possano continuare
    ancora per tanto tempo
    dando la possibilità di far partecipare
    a questo gruppo altri poeti.
     

     
  • 11 giugno alle ore 13:08
    Io girasole

    Prima ero molto timido
    stavo in solitudine
    poi all’Università
    mi sono aperto agli altri
    e ho avuto i primi veri amici
    per questo ringrazio il Signore
    che mi ha fatto scoprire
    le gioie e le felicità della vita terrena.
     

     
  • 01 giugno alle ore 10:57
    Gli otto girasoli

    Immagino nella mia mente
    un terreno coltivato
    a otto girasoli
    scaldati dal sole
    del mattino
    inafferrabili
    dalla mia mano
    la loro immagine
    scompare.
     

     
  • 30 aprile alle ore 12:40
    Spine di ricordi

    I miei primi lavori
    si svolgevano
    in alterchi e litigi
    e tristi giornate
    poi con il tempo
    le spine si sono trasformate
    in rose bellissime
    spontanee senza bisogno di cura
    lascia che fioriscano altre rose
    a incominciare da domani
    solo attraverso il tuo respiro.
     

     
  • 19 aprile alle ore 13:08
    Come una rosa

    Il mio lavoro
    è come una
    dolce rosa rossa
    un angolo di paradiso 
    come colleghi
    tanti amici 
    non vedo così
    le amarezze della mia vita lavorativa.
     

     
  • 13 aprile alle ore 12:25
    Lavoro: rose e spine

    Ogni lavoro ha
    I suoi pregi e difetti
    bisogna prenderlo
    così come è
    basta non essere
    troppo critici
    e cercare solo
    I lati negativi.
     

     
  • 01 aprile alle ore 11:50
    Gemme di ricordi

    Tutti noi abbiamo
    nel nostro animo
    ricordi indelebili
    del nostro passato
    della nostra giovinezza
    coltiviamo il nostro amore
    perché non sia solo un ricordo lontano
    incontriamoci sulla strada dell’amore
    per non dimenticarci l’uno dell’altro.
     

     
  • 22 marzo alle ore 12:07
    Gemme d'amore

    Nei cuori
    ardono
    sentimenti d’amore
    per la natura e le persone
    non avere paura
    di palesare ciò che provi
    il mio amore per te Milly
    sempre si accresce
    passiamo oltre le tempeste
    i momenti belli verranno
    basta aspettare.
     

     
  • 16 marzo alle ore 14:05
    Gemme nascoste

    In ogni cuore
    ci sono gemme
    da scoprire e aprire
    celati sentimenti
    occulte vie
    non essere timido
    lascia che sboccino
    tutti questi fiori
    la pace regnerà con l’amore
    solo allora potrò tornare a vivere.

     
  • 14 marzo alle ore 12:34
    Apri le tue gemme

    Non dimenticare i segreti
    nascosti nel tuo cuore
    apriti agli altri
    non celarti
    come albero distendi i tuoi rami
    fai nascere le foglie e i fiori
    cerca di realizzare le tue aspirazioni
    ove sia possibile
    se non riesci
    non perderti d’animo
    riprova un’altra volta.
     

     
  • 11 marzo alle ore 13:31
    Vita di poesia

    Creare una poesia
    per non morire
    dentro noi stessi
    per andare oltre
    la realtà
    per guardarsi
    e scoprire la verità
    dentro di noi
    per esprimere
    un desiderio d’amore
    per te Milly
    non cercare altro
    accontentarsi di quanto abbiamo
    avuto nella nostra vita.
     

     
  • 02 marzo alle ore 10:00
    Comunque poesia

    Scrivere
    per non pensare
    per non abbandonarsi
    a tristi pensieri
    per rallegrare
    lo spirito
    solo la poesia può
    sublimare una piccola cosa
    rendendola più importante
    falsando la vera realtà
    o poesia non lasciarmi
    da solo
    illumina ancora questi brevi versi
    a te dedicati.

     
  • 14 febbraio alle ore 11:24
    Poesia comunque

    Scrivere per ricordare
    per non dimenticare
    per essere più allegro
    per essere meno triste
    per dare voce all’amore
    per te Milly
    per credere ogni giorno
    di più nella vita.
     

     
  • 11 febbraio alle ore 11:45
    Tra i rami il sole

    Oggi a Milano
    il sole di febbraio
    esce fra le nubi
    portando il sereno
    mentre tu Milly
    sei alla finestra
    e osservi il cielo
    decidendo cosa indossare
    piano piano arriverà
    anche quest’anno
    piena di fiori
    la primavera
    che io già sto aspettando.
     

     
  • 23 gennaio alle ore 14:33
    Il sole tra i rami

    Di giorno il pallido sole di febbraio
    con la sua presenza annuncia la primavera
    sbocciano i primi fiori sulla brina dei primi freddi
    la neve e il gelo addobbano il paesaggio invernale
    ove bambini festanti giocano a lanciarsi contro palle di neve
    o come vorrei anch’io che quella gioia inondi  il mio cuore
    così vivrei più felice e senza pensieri
    l’amore per te Milly mi fa sentire come il primo giorno
    quando unimmo gli stessi sentimenti
    s’insinua il sole tra le nubi cariche di pioggia in cielo plumbeo
    s’ode il verso di una rondine alta nel cielo
    manca poco all’arrivo della primavera
    riscaldami o sole con i tuoi raggi
    rossi di fuoco cerchi di mitigare il clima
    accompagnami ancora una volta
    verso la speranza di una meravigliosa stagione.
     

     
  • 18 dicembre 2018 alle ore 13:57
    Inattesi pronostici

    Di progetti e di sogni pieno
    vado dritto per la mia via
    portando nel mio cuore
    i segni del mio amore
    per te o Milly
    ripensando al nostro futuro
    ormai prossimo
    sarà roseo
    ora chiudi gli occhi
    prova ad immaginare
    una nuova alba
    nel cielo sorgerà.

     
  • 13 dicembre 2018 alle ore 14:25
    Lieti pronostici

    Il nuovo anno
    sarà pieno
    di nuove notizie
    meravigliose per noi
    eventi inaspettati
    si presenteranno
    ai nostri occhi stupiti
    finalmente potremo
    realizzare i nostri sogni
    più reconditi
    e godere di gioie meravigliose.
     

     
  • 16 novembre 2018 alle ore 13:37
    Sole e luna pianeti fratelli

    Come dice San Francesco
    nel Cantico delle Creature
    dobbiamo essere fratelli
    nella fede in Gesù
    tra noi e con gli elementi
    della natura
    anche la morte
    ci è sorella
    infatti la vita terrena
    è solo un breve passaggio
    verso la vita celeste
    ritorniamo alla povertà francescana
    abbracciando con il nostro cuore
    l’intero universo,

     

     
  • 10 novembre 2018 alle ore 11:29
    L'autunno nellle foglie

    Per l’inquinamento atmosferico
    le foglie dagli alberi cadono
    senza colore cangiare
    tutte ingiallite
    dal vento portate
    sui marciapiedi accatastate
    d’inciampo pietre
    più non si riconoscono
    Il danzar delle foglie
    d’autunno non è più come prima
    quando adornavano pubblici parchi
    ora foglie secche e avvizzite
    restano a terra senza librarsi nell’aria
    Purtroppo è già’ passata questa stagione
    l’inverno è alle porte
    con il freddo e le piogge
    ed io mi abbandono ai miei ricordi.
     

     
  • 22 ottobre 2018 alle ore 13:25
    Il mutar delle foglie

    Dagli alberi cadono le foglie
    non più cambiando colore
    si accumulano per strada e sui marciapiedi
    tutte ingiallite per lo smog
    non più segno d’autunno
    salutano l’inverno ormai alle porte
    solo il vento disperde le fragili foglie
    per l’eternità dorate
    senza pur breve posa.

     
  • 26 settembre 2018 alle ore 14:02
    Orizzonti di poesia

    I versi delle mie poesie
    sono impressi nella mia mente
    da quando li ho scritti
    i sentimenti, l’emozioni e le sensazioni
    si mescolano al presente che non vive più in me
    il futuro si tinge di rosa
    quando ripenso al mio amore eterno per te,
    o mia dolcissima Milly
    che conosci il mistero
    della nostra vera storia
    come due anime unite
    inebriate dallo stesso amore
    volgiamo gli occhi verso
    un’unica e comune direzione.