username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 21 gen 2012

Gianluca Papa

22 agosto 1967, Milano - Italia
Segni particolari: Nel 2013  dalla Otma Edizioni a marzo "Versi d'amore" e nel mese di ottobre "Altri amori". Il 29 maggio 2014 è uscito "Tu ed io di nuovo insieme". Nel febbraio 2015 "Orizzonti". Nel gennaio 2016 l'ultimo libro di poesie "Atmosfere". Ad aprile 2018  "Miscellanea".
Mi descrivo così: Sono un poeta per hobby con molta passione e legato a vecchie metriche e rime.
Amo i sonetti e le poesie d'amore. Nell'ultimo libro sono presenti pensieri poetici sulle città più importanti da me visitate.
Mi trovi anche su:

elementi per pagina
  • lunedì alle ore 9:41
    Spalancate finestre

    Aprite le finestre
    per il caldo eccessivo
    per vedere fuori
    nel tentativo di prendere un po’ di vento
    per respirare meglio
    per scoprire un altro mondo
    per vedere la gente
    affrettarsi invano
    mentre io
    soltanto li osservo
    per meravigliarsi ancora
    sole rimani ancora qui con me
    trasmettimi
    il tuo calore
    sino al tuo tramontare.

     
  • 14 maggio alle ore 12:09
    Come fossimo piante

    Siamo piante
    sempreverdi o selvatiche
    abbarbicate con le nostre radici
    alla nuda terra
    soggette alle intemperie
    o ad altri naturali sconvolgimenti
    perduriamo tutta la nostra vita
    intrappolati in  questa realtà
    senza poterci liberare
    rimaniamo schiavi per l’intera esistenza
    sino a che riusciamo
    ad uscire
    e a rifiorire come nuove gemme.

     
  • 12 aprile alle ore 11:18
    Come una pianta

    Siamo piante
    con fiori e foglie
    abbiamo come rami
    le braccia sino alle mani
    come fusto il corpo
    l’anima e il seme della vita
    così viviamo
    attaccati al terreno
    con i piedi come radici
    di un solo albero
    nell’avversità della vita
    sbattuti dal vento
    come foglie ingiallite
    cadiamo per terra
    senza più vita.

     

     
  • 07 aprile alle ore 13:17
    I fiori rosa di pesco

     Il pesco in fiore
    rallegra il prato
    all’inizio della stagione primaverile
    con i suoi leggeri e tenui colori
    quanti ricordi
    affollano la mia mente
    volta ai sentimenti
    di gioia e d’amore
    per la natura
    tra poco l’estate
    stenderà sulla tela
    altri colori
    ma il ricordo di te
    per sempre rimarrà.
     

     
  • 30 marzo alle ore 11:05
    Di pesco i fiori

    Arriva la primavera
    con il color rosaceo
    dei fiori di pesco
    sembra il morbido
    tuo volto
    adornato dai tuoi
    occhi chiari
    di nostalgia pieni
    d’un tratto il cielo
    si copre di nuvole
    cariche di pioggia
    e fulmini
    sul mare in tempesta
    questa visione
    m’apparve in sogno
    e subito scomparve
    nel dormiveglia.
     

     
  • 20 marzo alle ore 11:08
    Fior di pesco

    Fiori di pesco
    annunciatori di primavera
    segno d’amore fra due amanti
    saranno scambiati fra due persone
    reciprocamente
    con grazia, gratitudine e zelo
    memori della gentilezza ricevuta
    fiori di pesco
    fioriti in silenzio
    prima di tutti gli altri fiori
    addobbate i prati con i vostri petali
    ancora una volta.
     

     
  • 02 marzo alle ore 13:27
    I diritti delle donne

    I fatti di cronaca nera
    riportati dai giornali
    sono pieni di atti
    violenti contro le donne
    solo gli uomini possono
    fare carriera nel mondo
    del lavoro ed avere
    posizioni di prestigio
    sono state poche
    le vere conquiste delle donne
    purtroppo tutto si dimentica
    e si calpesta in nome dell’arroganza
    e dell’orgoglio maschili
    nonostante tutto o donne
    non cessate di lottare
    per i vostri diritti
    anche se è difficile
    vincere la battaglia.
     

     
  • 26 febbraio alle ore 13:23
    Donne lottate

    La società purtroppo è  molto maschilista
    nel riconoscimento delle pari opportunità
    determinate carriere sono solo per gli uomini
    preferiti soprattutto nelle posizioni politiche di prestigio
    le donne o sono discriminate o non elette
    non è sufficiente solo ricordarsi della festa della donna
    e manifestare il proprio dissenso con il simbolo della mimosa
    ma dovrebbero cambiare le leggi fondamentali
    le violenze e le ingiustizie contro le donne
    aumentano sempre di più
    purtroppo la macchina della giustizia non riesce
    a contenere questi atti brutali
    l’inferiorità del sesso femminile
    costituisce solo un pretesto
    per emarginare le donne sempre di più
    non so se un domani potrà cambiare
    questa situazione globale
    ed essere testimoni di nuovi eventi positivi.
     

     
  • 19 febbraio alle ore 14:33
    Diritti negati

    La parità tra i sessi
    è ancora un miraggio
    soprattutto sui luoghi di lavoro
    ove si manifestano
    discriminazioni ed ingiustizie
    solo gli uomini sono ancora
    ai posti di comando
    non sono bastati anni
    di contestazioni
    spero un domani
    la situazione
    possa cambiare
    in meglio.  
     

     
  • 25 gennaio alle ore 14:32
    L'amore sconfigge l'odio

    L’amore tra le persone di un popolo
    allontana l’odio e la violenza
    proprio questo vuol dire
    un popolo salvare
    strapparlo dalla sua estinzione
    respingere l’odio con l’amore
    diminuire le guerre intestine nel mondo
    solo con l’amore tutto ciò è possibile
    non si tratta di un ideale utopico
    ma di un concreto proposito.
     

     
  • 18 gennaio alle ore 13:53
    Odio e amore

    La musica della mia poesia
    alberga nel mio cuore
    ove nascono sentimenti
    d’ odio e d’amore
    dei miei versi
    infatti una mia creazione
    m’appare bruttissima
    nonostante sia il contrario
    sono molto perfezionista
    che rivedo tutte le parole
    da me usate
    o poesia come cigno
    nell’acqua voglio nuotare
    insieme a te
    e mai dimenticarti.
     

     
  • 11 gennaio alle ore 9:43
    Fiori di cristallo

    Sei come una goccia
    che imperla il mio roseo viso,
    sogno dei miei sogni
    dolce amore,
    dolce sospiro,
    come rugiada ti posi sui campi
    neve assopita,
    tutto ricordo di te
    il tuo nome una poesia,
    rimani qui con me
    aspettando la nuova stagione
    che tra breve giungerà,
    candida brezza
    portami via tra le tue braccia
    o amore del mattino.
     

     
  • 18 dicembre 2017 alle ore 12:38
    Bagliori di cristallo

    L’inverno è già iniziato:
    fredde giornate
    si ripetono
    monotone
    come alberi
    dalle foglie ingiallite,
    un pallido sole
    s’intravede tra le nubi,
    veloce se ne andrà un altro anno
    lasciando la compagnia di un rigido inverno,
    foglie secche per terra cadute
    come tappeto dorato
    annunciano il passaggio
    tra l’autunno e l’inverno,
    il futuro si sovrappone al presente
    introducendo la fredda stagione
    ormai alle porte,
    un altro inverno passerà
    lasciando spazio alla calda stagione
    dai fiori profumati,
    ricordi d’amore di un tempo passato
    che mai più ritornerà.
     

     
  • 14 dicembre 2017 alle ore 10:26
    Cristalli di luce

    La brina imperla  il verde dei campi
    bagna gli steli dei fiori
    che attirano gli insetti
    con il loro nettare
    scende copiosa la neve
    nel riverbero di
    mattutina luce
    appaiono riflessi
    nei laghetti e nelle pozzanghere
    i ricordi come cristalli d’acqua
    svaniscono con mossi sentimenti
    solo la stagione invernale
    imbianca e accende i cuori
    verso un amore
    che mai morirà.
     

     
  • 11 dicembre 2017 alle ore 10:14
    Gesù

    Aspettiamo il Natale
    la nascita di un Bimbo
    re dell’universo
    una festa piena
    di regali
    gioia, serenità e felicità
    io e il mio amore Milly
    sposi novelli
    partecipi di questo sacro mistero
    prodigio d’amore
    salvatore dell’umanità
    signore dell’etereo cielo
    giorni felici
    nei cuori
    angelici sentimenti.
     
     

     
  • 16 novembre 2017 alle ore 9:58
    Cosa rimane di noi?

    La morte di una persona cara
    procura dolore fisico
    tristezza ed assenza
    di voglia di vivere
    solo un incontro
    con una persona più forte
    può alleviare il dolore
    è simile alla nostra storia d’amore
    solo attraverso di me hai superato
    tante difficoltà che prima
    ti sembravano insormontabili
    ora il peggio è passato
    si tratta solo
    di andare avanti
    senza più pensare al passato.
     

     
  • 16 novembre 2017 alle ore 9:52
    Con gli occhi di un bimbo

    Con gli occhi di un bimbo
    Con gli occhi di un fanciullo
    che vorremmo che nascesse
    per coronare il nostro sogno d’amore
    lo vorremmo chiamare Marco...
    sarà un Natale per tutti noi
    con persone nuove e festeggiato
    per me di nuovo
    il primo Natale da sposato
    un Natale diverso dagli altri
    Natale
    festa per me
    festa per tutti.

     
  • 20 settembre 2017 alle ore 12:13
    Lontani ricordi

    Ricordo
    tante giornate
    belle e spensierate
    con il mio amore
    nuovi luoghi
    nuove persone
    e amicizie
    diverse culture
    rari sentimenti
    peccato le vacanze
    sono già finite
    solo tra molto tempo
    potranno ripetersi
    particolari vacanze
    solo il sogno potrebbe
    indietro tornare.

     

     
  • 28 giugno 2017 alle ore 12:37
    Sprazzi luce

    “Sprazzi di luce”
    Giro per Milano
    che non  più riconosco
    in un lampo
    è passata l’attesa per il mio matrimonio
    ancora pochi giorni
    ed inizierò un’altra vita
    un’altra musica albergherà in me
    il mio animo sarà felice
    quei giorni sarò assalito
    da mille emozioni
    e ricordi impressi nella mia memoria
    rimembranze intermittenti
    come sprazzi di luce
    su cristallino mare.
     
     

     

     
  • 22 maggio 2017 alle ore 13:47
    Bruciata terra

    Brucia la terra
    senza che ce ne accorgiamo
    per il caldo e l’effetto serra
    tutto viene celato
    però questo s’ingrossa
    sempre di più
    non esistono rimedi efficaci
    neanche
    il rispetto delle leggi 
    servirebbe
    la questione è senza soluzione.
    Gianluca Papa (Miscellanea – raccolta inedita)
     
     

     
  • 19 maggio 2017 alle ore 14:09
    Triste futuro

    L’eccesivo caldo di questa iniziata primavera
    favorisce gli incendi
    che si propagano qua e là
    sospinti dal vento
    solo gli aerei sono capaci di estinguerli,
    un altro motivo scatenante è  l’effetto serra
    dovuto all’inquinamento atmosferico
    delle nostre città,
    purtroppo con il passere del tempo
    la situazione peggiorerà sempre di più
    perché o uomo hai voluto distruggere tutto?
     

     
  • 19 aprile 2017 alle ore 9:27
    Generoso maggio

    Odoroso maggio
    che tutto vesti di colore
    porti il tuo calore ad ogni cuore
    innamorato
    le tue calde serate
    preannunciano l’estate
    che tra poco verrà
    non lasciarmi solo
    ttra le muras
    della mia città
    ormai dimenticata.

     
  • 04 aprile 2017 alle ore 10:30
    Piccola primavera

    Come brezza leggera
    la primavera entra
    dalle finestre lasciate aperte
    dalle terrazze socchiuse
    con i colori dei suoi fiori
    da me preferiti
    non fuggire, Primavera
    aspetta il sole più caldo dell’estate
    ormai alle porte.
     

     
  • 29 marzo 2017 alle ore 12:09
    Primavera

    La primavera è ormai alle porte
    vuole entrare con tutto il suo calore
    tra le nuvole ancora cariche di pioggia
    far nascere i fiori
    dai mille colori
    che riempiono i prati
    tutti questi colori e profumi
    mi rallegrano
    mi fanno pensare
    che dovrei essere più buono
    con madre natura che senza richiesta ci fa questi doni
    vorrei sempre
    cantarti o primavera
    in prosa o rima
    perché sei proprio tu la stagione più bella.
     

     
  • 20 marzo 2017 alle ore 11:07
    Versi di primavera

    L’arrivo della primavera
    è molto vicino
    le giornate si allungano
    il sole fa capolino
    fa più caldo
    si abbandona il cappotto
    si mette il giubbotto
    mi rallegro
    per questo nuovo inizio
    della natura
    di ognuno madre
    consolaci con un tuo sorriso
    i tuoi fiori appena sbocciati
    questa stagione precede l’estate
    quando ci sarà il mio matrimonio
    con te mio dolce fiore
    del mio cuore passione
    del mio animo brivido
    dalla mia bocca un bacio
    che superi ogni confine
    giunga a te
    all’improvviso
    come nella notte tuono.