username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Gianluca Papa

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Gianluca Papa

  • 28 ottobre 2013 alle ore 21:41
    Ancora di salvezza

    Nel naufragio
    del mio animo
    il mio pensiero
    a te fisso
    salva me medesimo
    dal mancamento
    dal venir meno
    dallo svenimento
    Come medicamento
    come unguento
    come rimedio
    il tuo esistere quotidiano
    placa il mio cuore tumultuoso
    rasserena il mio animo
    dona la pace a me medesimo
    rendendo tutto più sicuro
    Ci unisce il pensiero
    ci avvicina il ricordo
    ci accosta il discorso
    ci incatena il laccio
    ci lega l’innamoramento
    ci stringe l’inconscio
    ci preme il disagio
    ci comprime il desiderio.

  • 19 ottobre 2013 alle ore 18:54
    Ferrea memoria

    Sempre ricorderò
    il tuo roseo viso
    il tuo dolce riso
    il tuo ceruleo occhio
    il tuo sincero suono
    il tuo dimesso tono
    il tuo forte impatto
    il tuo tenace temperamento
    il tuo continuo dinamismo
    il tuo nero capello
    il tuo violaceo labbro
    il tuo piccolo bacio
    Bacio appassionato
    lungo sospiro
    senza respiro
    per te tutto.
     

  • 12 ottobre 2013 alle ore 20:02
    Scena

    Ti ricordi quando
    ci vedevamo
    a Milano
    lungo il Naviglio
    Una passeggiata
    in una notte stellata
    a me abbracciata
    a me stretta stretta
    Un bar scegliemmo
    allegri chiacchierammo
    poscia più volte ci stringemmo
    poscia più volte ci baciammo
    Il tempo volò subito
    fu già buio
    ora di ritorno
    lasciar ci dovemmo
    Incancellabile ricordo
    rimane in alcune foto
    che a guardare resto
    con triste occhio.
     

  • 06 ottobre 2013 alle ore 18:27
    Tela

    Animi intrecciati
    cuori avvicinati
    volti uniti
    attimi eterni
    momenti sublimi
    movimenti aggraziati
    pensieri unici
    Messaggi facili
    uniscono noi
    anime semplici.
     

  • 28 settembre 2013 alle ore 19:08
    Nuova era

    Il conoscere te
    lo stare vicino a te
    il parlare con te
    non è paragonabile
    non è equiparabile
    non è confrontabile
    essendo tutto unico e raro per me
    Ricordo ancora
    la prima volta
    all’università
    la tua bellezza
    la tua simpatia
    la tua gelosia
    la tua gentilezza
    Il nostro rapporto
    continua ancora adesso
    sempre acceso
    mai spento.
     

  • 17 settembre 2013 alle ore 21:28
    Poeta

    Io vate vero
    canterò
    loderò
    esalterò
    il tuo nobile tratto
    il tuo maestoso portamento
    il tuo perfetto volto
    il tuo crine sciolto
    il tuo stupendo sorriso
    la tua piccola mano
    il tuo melodioso suono
    musica per il mio udito
    Cuore e animo in subbuglio
    in mare periglioso
    vivono in fermento
    sino al prossimo incontro
    in tensione aspettando.
     

  • 06 settembre 2013 alle ore 21:16
    Canzone

    Musiche inebrianti
    canti divini
    accordi eccellenti
    tutti per lodarti
    tutti per descriverti
    Cinque minuti
    troppo brevi
    troppo corti
    per enumerare tutte le tue doti
    per abbracciare tutte le tue doti
    Un’altra musica suonare fai
    altri tre minuti
    altri pochi istanti
    per illudermi
    per ingannarmi
    Finiscono questi attimi
    le nostre menti
    sono ormai distanti
    sbiadiscono le immagini
    si allontanano i ricordi.
     
     

  • 30 agosto 2013 alle ore 21:52
    Nuova venere

    Quale scultore
    greco saprebbe
    la tua beltà raggiungere
    ritraendoti fedelmente
    Dovrà riconoscere
    in te nuova venere
    di virtù misura oltre
    di massima beltade
    Neanch’io riesco te
    immaginare
    ritrarre
    con miei versi far rivivere.
     
     

  • 30 agosto 2013 alle ore 21:49
    Fiori

    Tutti della terra fiori
    in grande mazzo riuniti
    non sarebbero sufficienti
    ad eguagliare le tue doti
    Né di montagna quelli
    né di pianura quelli
    né di collina quelli
    sarebbero a questa posta atti
    Né i mughetti
    né i biancospini
    né altri fiori
    potranno esserti
    cornici
    ai tuoi bei occhi.
     
     

  • 24 agosto 2013 alle ore 22:24
    Alone di luna

    Come nella notte stellata
    brilla alone della luna
    sì la tua figura
    rifulge e supera
    di luce l’altra stella
    riflettendola
    nella luna
    sulla terra
    Sei bellissima
    in immagine di sublime statua
    rapisci la mia vista
    che contempla la tua stella
    sì graziosa
    leggiadra
    L’anima tua si svela
    sogno realizza
    di immortale vita
    contemplata da un poeta.
     
     
     

  • 24 agosto 2013 alle ore 22:09
    Raggio di sole

    Raggio di sole
    rimango a te contemplare
    quando sei all’orizzonte
    tra cielo e nuvole
    tra nuvole rosate
    ti libri dall’aere 
    su infinite corde
    all’infinito tese
    nella volta celeste
    Vieni a baciare mea fronte
    con il tuo tepore
    divino arciere
    scocchi le frecce
    ferisci anime
    Con la tua passione
    armoniosamente
    lambisci le mie gote
    e il mio cuore
    innamorato di te,
    o celeste attore.
     
     

  • 29 luglio 2013 alle ore 18:44
    Luce dei miei occhi

    Quando procedi
    verso di me leggera
    e mi guardi
    lanci d’amor dardi
    nei miei occhi
    Il tuo cuore
    palpita d’amore
    freme d’amore
    amore non può frenare
    senza lasciarlo andare
    Come non narrare
    le nostre emozioni
    provate e non provate
    recenti e passate
    misteriose e nuove
    Come non celare
    il nostro sentire
    il nostro provare
    sensazioni
    dolci e amare
    Saremmo più felici
    se lasciassimo liberi
    i nostri sentimenti
    non internamente tenendoli
    non contenendoli.
     

  • 25 luglio 2013 alle ore 18:42
    Una storia vera

     Dopo tanti anni
    ci ritrovammo
    a Milano
    Come eravamo cangiati
    nei modi e nei volti
    dalla vita segnati
    Le nostre solitudini
    si sono unite
    intimamente
    Ci siamo di nuovo amati
    ci siamo riavvicinati
    ci siamo ritrovati
    Da anime inutili
    a scopi comuni
    ad azioni comuni
    Voglia il cielo
    mantenere per sempre
    questa nostra unione.
     

  • 17 luglio 2013 alle ore 21:14
    Specchiarsi

     
    Sola tra le stelle
    la luna la tua immagine riflette
    in notte nuvolosa
    Come mare limpido
    il suo fondale
    Come specchio antico
    il tuo volto
    Come fiamma
    di fuoco tremulo
    i tuoi occhi
    Sì appare
    la tua figura
    nel suo fulgore
    di colore roseo
    ambrata e purpurea
    Alla mia mente
    stai sempre innanzi
    vista senza tramonti.

  • 14 luglio 2013 alle ore 16:42
    Essere con te

    Raggiungerti vorrei
    ovunque sarai
    ovunque andrai
    ovunque deciderai
    Solo con i miei versi
    raggiungerti potrei
    vederti potrei
    dirti potrei
    Solo con i miei pensieri
    a te rivolti
    comunicarti potrei
    raccontarti potrei
    svelarti potrei
    Del mio cuore battiti
    della mia anima fremiti
    del mio corpo brividi. 
     
     

  • 14 luglio 2013 alle ore 16:41
    Desiderio

    A me eri dietro
    me ne accorto ero
    ti avvicinata eri piano
    senza fare suono
    Per rubarmi un bacio
    piccolissimo
    lunghissimo
    agognato
    desiato
    mai provato
    Inesauribile gioco
    senza posa corteggiamento
    La tua bocca
    sulla mia gota
    ombra disegna
    dolcemente avvicinata
    l’accarezza.
     

  • 12 luglio 2013 alle ore 12:45
    Impossibilità

    Difficile è
    esprimere
    l’amicizia
    l’affetto
    che ci lega
    Un sentimento
    al di là
    di quello
    ... che nasce
    dal cuore
    da un punto
    più profondo
    Questo sentire
    da tanti anni dura
    consolidato è
    nel tempo
    Non dimenticarmi
    non trascurarmi
    non lasciarmi
    non abbandonarmi.

  • 04 luglio 2013 alle ore 20:04
    Viso

    Come petali di rosa
    i tuoi baci
    accarezzano le mie gote
    I tuoi capelli corvini
    incorniciano maestosamente
    il tuo volto
    I tuoi occhi
    mi sorridono
    per me emettono
    lievi note
    Le tue rosee labbra
    si muovono
    uscire facendo
    dolci e calme lettere
    Non potrò mai
    dimenticarti
    nella mia
    memoria
    sempre starai.

  • 03 luglio 2013 alle ore 17:19
    Pensieri

    Come in un stretto
    sono uniti
    due mari
    Così noi siamo stretti
    legati
    con le mani
    e i piedi
    Come una cordata
    di scalatori
    intorno a una montagna
    Come in un cerchio
    formato
    da tante persone
    Così siamo
    avvinghiati
    incatenati
    Le nostre anime
    le nostre menti
    i nostri cuori
    sono uniti.

  • 01 luglio 2013 alle ore 21:57
    Parole

    Solo a te
    i miei pensieri rivolgo
    solo il dire
    il tuo nome
    mi rallegra
    mi libera
    dalle opprimenti
    preoccupazioni
    Tutto per un attimo
    sembra più bello
    al mio occhio
    o mio dolce usignolo.

  • 28 giugno 2013 alle ore 16:45
    Primo periodo

    E’ passato un mese
    da quando ci
    siamo ritrovati
    dopo tanti anni
    Pur vivendo in due
    continenti diversi
    tramite epistole
    alimentiamo i nostri rapporti
    O come vorrei essere
    più vicino a te
    la distanza cancellare
    lontananza meno soffrire
    O come vorrei vivere
    ogni minuto con te
    ogni istante con te
    ogni attimo con te
    Solo tra un anno
    ci vedremo
    separati vivremo
    insieme attenderemo.

  • 25 giugno 2013 alle ore 19:25
    Vent'anni dopo

    Dopo un ventennio
    ci  rincontrammo
    felici di rivederci
    O ritrovata amicizia
    o affetto perduto
    e ritrovato
    Parole dolci
    terreno comune
    comuni sentieri
    Vivi ricordi
    indelebili riaffiorati
    incontri da ripetersi
    Mondi lontani
    animi vicini
    sentimenti comuni.

  • 24 giugno 2013 alle ore 7:56
    Distanza

    Saperti al di là
    dell'oceano
    mi fa pensare
    che ti potrò vedere
    solo tra tanto tempo
    Per ora lo scrivere
    l'avvicina a te
    sempre di più a te
    attraverso letteraria finzione 
    attraverso evocative parole
    Ricordo ancora
    ultima volta
    città affollata
    ultima passeggiata
    ultima chiacchierata
    Ancora ti penso
    mentre la mia mente vola
    saltando al nostro
    prossimo incontro
    sempre più vicino.

  • 15 giugno 2013 alle ore 17:55
    To meet

    Dopo tanti anni
    ti cercai
    ti trovai
    ti incontrai
    Tanti episodi ricordati
    tante domande ti feci
    tante piacevoli chiacchiere
    tante notizie appresi
    La tua attenzione destai
    sì che ti venne il desiderio
    di rincontrarmi di nuovo
    in un viaggio mio o tuo
    Nel frattempo ci saremmo scritti
    per raccontare delle nostre vite
    in attesa di un incontro
    tanto desiderato
    Non più lontani
    più vicini
    più stretti
    più uniti
    ci incateniamo insieme alla vita.

  • 30 maggio 2013 alle ore 17:13
    Giro

    La prima passeggiata
    in darsena
    sino in via Magolfa
    Ci accolse
    un pub irlandese
    tutto lucente
    A giorno illuminato
    tutto rivestito
    da carta da parato
    Bevemmo
    la serata passammo
    felice ora trascorremmo
    Sereni ci salutammo
    arrivederci dicemmo
    l’uno all’altro gridammo
    Uniti fummo
    ci stringemmo
    ci legammo.