username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nello Vittorio Maruca

in archivio dal 20 apr 2011

03 dicembre 1937, Falerna - Italia

segni particolari:
Nessuno

mi descrivo così:
L'umiltà è la mia forza.

02 maggio 2018 alle ore 13:58

Arrivo a Zaccanopoli

Sale di Bormaria lungo ‘l torrente,
per giungere di Poro ‘n cima a monte,
là, nel loco che il mar resta di fronte,
‘n terra di Zaccanopoli fiorente.
 
Di casa gente nobile e fervente
felice che di Santo son l’ impronte,
e vede, ‘n quel corpo, lustro orizzonte
cena gustosa lestisce e cocente.
 
Prima ancor  che sua luce doni Oriente
già pronti sono i tre per lor cammino,
e vorrebbe la sacca empir Pasquino * Pasqualino
 
onde avessero almen meno soffrire.
Non vuol Francesco: norma non consente.
Sarà il Divino gli stenti a coprire.
 
 
Francesco e due Suoi compagni arrivano a Zaccanopoli,
dove sostano per la notte  in casa di Mazzeo/Pasqualino.
Si rifocillano perché stanchi e debilitati per la fame e il lungo
cammino. Il mattino seguente ripartono, ma si attengono alla
Regola e non accettano alcuna bevanda.
 
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento