username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nello Vittorio Maruca

in archivio dal 20 apr 2011

03 dicembre 1937, Falerna - Italia

segni particolari:
Nessuno

mi descrivo così:
L'umiltà è la mia forza.

24 aprile 2011 alle ore 20:30

II - Secondo -

Padre Celeste, Iddio che in Cielo
alberghi leva, per Tua grazia, me meschino
dagl'occhi l'affumicato, nero velo
che lasciami intraveder poco vicino.

Se innanzi guardo, più oltre non vedo
e par che il sole non luce ma oscura,
il bianco, pure, sempre nero vedo
e di cadere credo ed ho paura.

Ma portami, Signore, su quella strada
che dici ciottolosa, stretta, scivolosa
chè l'alma diviene sempre più vogliosa
di pervenire pulita alla Contrada.

Voglio l'accosto al Volto dolce e sano
non farmi più percorrere quella a piano.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento