username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nello Vittorio Maruca

in archivio dal 20 apr 2011

03 dicembre 1937, Falerna - Italia

segni particolari:
Nessuno

mi descrivo così:
L'umiltà è la mia forza.

12 maggio 2012 alle ore 18:50

LIII

A sera un poco di sconforto adduce
mamma  e lacrima cola sulle linde
gote confuse  tra le chiome bionde
mentr’altra nel stanc’occhio già riluce.

Il dispero nell’alma non fa luce
anzi poco chiarore scuro rende
ma da nostra volontà anco discende
pensiero che  lo core a pace induce. 

La nostra sorte, mamma,è stata nera
per volere dell’Essere supremo,
è  stata  nera , sì , più  della  cera.

Nessuno può, però, darle chiarore;
sol Lui che regge barca col Suo remo
potrebbe, se volesse, ridar splendore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento