username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vincenza De Ruvo

in archivio dal 06 mar 2006

03 gennaio 1959, Bari

29 gennaio 2007

Se non... un ricordo

Cosa resterà di me
se non un respiro nel vento,
sogni librati al cielo
parole d'aria
rapite da sirene di luce.
Cosa resterà di me
se non il sottile abbandono
di un fremito,
il profumo dell'ombra
che silenziosa
si adagerà nei pensieri
di chi m'ha amato,
orme di polvere
su asfalti scolpiti dal tempo.
Degli occhi...
appena dei giochi di luce,
della bocca...
un tenero sorriso di brina
di rosa sbocciata
e poi appassita piano...
su di una lapide grigia e muta...
di un ricordo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento