username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 11 lug 2013

Darkel Rafi

Mi trovi anche su:

elementi per pagina
elementi per pagina
  • 22 gennaio alle ore 0:48
    Leggerezza

    Continuavo a Léggerti, Leggerezza Quanto mi sei mancata Eppure prima ti avevo dentro Camminavi Leggera Leggerezza mia.

     
  • 12 gennaio alle ore 15:16
    Il tuo nome

    Se posso
    Parlo di te
    Almeno una volta al giorno
    È per un secondo solo
    Alle volte una frazione di attimo

    Ma qualsiasi pretesto
    Anche il più banale
    È un gancio dal cielo
    A cui aggrapparmi
    Per volare di nuovo
    Dolcemente
    Sul tuo nome.

    Lo faccio in silenzio alle volte
    o con un sibilo di voce
    e mentre lo pronuncio
    Una sottile vibrazione
    una scintilla
    sale su nelle mie vene
    Prendendo possesso della mia anima

    Che importa il motivo
    o il debole pretesto
    Lo faccio per ricordarlo ancora
    Lo faccio solo per sentirti
    Un attimo
    Ancora con me.

     
  • 24 novembre 2021 alle ore 0:08
    Universe

    Quello che ho trovato in te
    Non lo troverei da nessuna parte nell'universo.
    Potrei oltrepassare qualsiasi galassia
    Dentro e fuori la mia mente
    Trascinando il mio mondo
    In un vortice ostinato
    Una partita destinata ad infiniti supplementari
    Un'eterna ricerca di un'altra te
    è senza speranza
    Perché il mio universo
    Sei tu.

     
  • 10 novembre 2021 alle ore 12:01
    Foglie

    Conto le foglie
    Cento o mille le foglie 
    Quelle rosse
    Quelle gialle
    Quelle secche
    Quelle a terra
    Cadute casualmente
    Le poggio una ad una sul mio viso
    Con cura
    Fino a nascondere 
    La mia vergogna
    Seppellita sotto una coltre 
    Che copra 
    finanche il mio ultimo sorriso.

     
  • 10 novembre 2021 alle ore 11:59
    Occhi grigi

    Nei tuoi occhi ho visto
    Dapprima
    La vita
    La paura
    La dolcezza
    La fragilità
    La bellezza
    L' amore
    Poi 
    Nella più.
    Si è tutto perso fra le crepe del tempo
    E del tuo armato dolore.

     
  • 10 novembre 2021 alle ore 11:56
    Galatina

    Il tuo bacio è come una galatina
    Dolce
    Intenso
    Permanente

    Resta attaccato ai miei denti
    Dopo, ancora a lungo

    E per quanto provi a sciacquarmi la bocca
    Mi resta il sapore del tempo trascorso
    In beata sospensione
    Senza ritorno.

     
  • 02 novembre 2021 alle ore 0:21
    Glacèe

    Il gelato mai mangiato
    Ha un gusto prelibato
    (Immagino)
     
    Non vaniglia e cioccolato
    Ma limone meringato

    É un rimedio esagerato
    Per il cuore malandato

    Porta poi la mente altrove
    Quando qui sul cuore piove

    Ma è un rimedio escogitato
    Il gelato mai assaggiato

    Si vende in un negozio un po' nascosto
    Che si dice sia un bel posto

    Da visitare in gran segreto
    Nella pausa di consueto

    L'ho visto solo in vetrina
    È un abbraccio alla morfina

    Un pensiero mal fissato
    Come un sogno non sognato

    Sa di biscotto al cioccolato
    Il ricordo che ho scordato

    Il gelato mai provato.
    Quello che (tu) mi hai regalato.

    Poi l'ho mangiato.

     
  • 01 novembre 2021 alle ore 1:22
    Viaggiatore della notte

    Posso
    Guardare nel labirinto dei miei pensieri
    Attraversare le insenature della vita
    Restare sveglio tutta la notte
    Respirare questo vento incazzato di novembre
    Arrendermi alla natura delle cose
    Gridare al mondo le mie paure di domani
    Restare fermo in attesa della pioggia
    Morire davanti ad un sogno freddo

    Posso ripetere tutto.
    Fino al prossimo passaggio.

    Come un viaggiatore della notte

     
  • 30 ottobre 2021 alle ore 1:24
    Elettronica

    Questa strana elettronica
    Che unisce punti a noi singolarmente incomprensibili
    Disegnando 
    Sconfinate autostrade di pensieri 
    tra le nostre menti
    Distanti.

    Una nube Tossica
    Uno sciame cosmico
    Una piogga galattica

    E noi ci siamo dentro.

     
  • 30 ottobre 2021 alle ore 1:17
    I tuoi occhi

    I tuoi occhi 
    Li ho stampati in faccia
    Sono una estensione del mio viso 
    Sotto le mie guance

    Mi guardano come due pietre di smeraldo
    Bucando la mia mente
    Esplodendo fra le mie dita
    Come una galassia concentrata nella distanza dei miei respiri

    Scendono dentro di me
    Come acqua cristallina
    Riflettendo sulla superfici dei sogni
    Le curve dei tuoi pensieri piú cupi

    I tuoi occhi sono frammenti di mondi nascosti
    Solo chi li ha visti da dentro
    Ne può dominare l'infinita tempesta
    E perdersi nel loro tempo inquieto.

    I tuoi occhi descrivono ció che non racconti a nessuno
    Trattengono i disegni oscuri dei tuoi segreti
    Ma svelano il sorriso della bambina che sei
    quella che tengo per mano

    (appiccicose di zucchero filato)

     
  • 30 ottobre 2021 alle ore 1:00
    Asimmetria

    Adoro la mia asimmetria
    Che mi porta a vivere
    In misura diversa
    Emozioni complesse
    Frastuoni locali
    Brame di vita
    Paure selvagge
    In tempi ristretti
    Senza togliere nulla al mondo.

     
  • 30 ottobre 2021 alle ore 1:00
    Drag Queen

    Posso essere anche io un codardo
    Un vile
    Volatile
    Canaglia
    (mascherato)
    Insensibile
    Un pacco slegato
    Scordato sul davanzale della portineria
    Senza nome su.

     
  • 14 ottobre 2021 alle ore 16:46
    Distrazione

    Ogni volta che avevo bisogno di te
    Ho attraversato mille cieli 

    Ed ho visitato tutte le tue esposizioni,
    Tu non mi avrai notato,
    ma la mia ricerca di te
    È stata retroattiva

    Ed ho fatto mille volte il percorso 
    Da casa tua al lavoro
    Seguendo i tuoi passi
    Calpestandone l' ombra

    Ed ho immaginato
    La faccia che fai
    Quando ascolti una canzone che a me piace 
    Come se piacesse anche a te

    Ed ho pensato
    Al tuo sorriso
    Quando alle volte per distrazione
    Ricordi una mia battuta per sdrammatizzare

    Perché io la realtà l'ho sempre rifiutata
    Ed ho preferito prenderla in giro.

    Ed ho pensato che un giorno
    Per distrazione o finzione
    In un sogno obliquo
    Ricorderai quanto vuota fosse 
    la tua vita prima. 

    Come analfabeta dell'amore
    hai dovuto digerire una grammatica nuova

     
  • 12 ottobre 2021 alle ore 0:13
    Primavera

    Quando uscirai dalla nostra prigione
    Sentirai di nuovo la bellezza della luce attorno a te

    Muoverai passi dolci fra le vie che abbiamo conquistato
    e Volando con leggerezza sui petali di una improvvisa primavera

    Il vento agiterà il tuo vestito fucsia slacciandoti le sneakers ogni tanto
    Senza che tu te ne accorga

    Mi piacerà quel giorno guardarti da lontano come un ladro,
    Senza farmi notare, come ho già fatto una volta

    Per assaporare la tua nuova felicità
    Berró ancora un cappuccino dove sei appena passata.

    Forse è questo l'amore,
    Ma che te lo dico a fa.

     
  • 03 ottobre 2021 alle ore 0:13
    Fotografia

    Per me sei una fotografia
    Non hai tempo né età
    Un brivido, un gioco sublime
    Racchiuso in un formato 4/3
    Avvolto in grana fine

    Per me sei una fotografia
    Tra le pieghe dei fogli di carta 
    Come una ruvida malinconia
    Le dita che la sfiorano
    La nostra vita scivola Via

    Per me sei una fotografia
    Scivoli dentro come un coltello
    Nel mio sangue come un siero
    Il mio cuore un oceano
    e io affogo nel tuo nero.

     
  • 21 settembre 2021 alle ore 17:21
    Pensiero delle 22:30

    Ti cerco nelle cose più improbabili
    Perché non potrei mai perdonarmi
    Di non aver rovistato anche lì
    Dietro l'ultimo angolo
    Del mio sogno obliquo.

    Forse stanotte ti cerco meglio
    Mi ci metto di impegno.

     
  • 21 settembre 2021 alle ore 17:20
    #semplicità

    Mi piacerebbe affrontare la vita con semplicità
    Di quella semplicità banale che non ho mai posseduto
    E guardarti con occhi diversi
    Pensando che tu sia complicata.

     
  • 20 settembre 2021 alle ore 16:59
    Monochrome

    Di luci e di ombre
    ha bisogno la vita
    per estendersi in tutte le sue pieghe più nascoste

    Nel buio estende i suoi spigoli più acuti
    al chiaro la sua intima malinconia
    nel nero ritaglia le tristezze più segrete
    nel bianco intinge le paure più remote
    e le sviluppa in monochrome

    come facevi tu.

     
  • 17 settembre 2021 alle ore 21:29
    (in loop)

    (In questo momento) 1:39 A.M.
    Fisso il soffitto
    rincorro il sonno
    osservo le stelle.

    Mi raccontano
    quante volte
    cammini nella mia mente
    senza sosta.

    (in loop)

     
  • 01 luglio 2021 alle ore 13:49
    questo desiderio

    Il bisogno che ho di te
    Non è un semplice bisogno
    È fame
    Che il mio stomaco consuma
    Per essere riempito
    È sete
    Che la mia gola squarcia
    Per sentirti scivolare dentro
    É affanno
    Che nei miei polmoni si propaga
    In cerca del tuo ossigeno
    È battito
    Che le mie vene squote
    Per farmi attraversare da te
    È tremito
    Che la mia pelle elettrifica
    Per trasmetterti
    questodesiderio.

     
  • 19 giugno 2021 alle ore 15:00
    voids 3

    l'Emozione
    e la sua illusione
    due gocce d'acqua.

    Scavano lo stesso solco
    lasciando dietro di sé
    vuoto 
    (ed il desiderio del nulla)

    Intanto la mente insegue
    dentro i suoi vortici
    e ci avvolge in spirali

    spirali di vuoti,
    e cuori a disagio.

     
  • 14 giugno 2021 alle ore 11:02
    La verità

    La verità é uno sciame nero
    un'infezione senza siero
    un contorno un po' sbiadito
    con i tuoi occhi da bandito

    La verità
    una sorta di magia
    Una lucida follia
    Ci si infetta poi a vicenda
    noi drogati di gioia orrenda

    La verità
    la spingeremo poi lontano
    magico rito, vecchio sciamano
    Che sotto un sole spento dorme
    mentre sogna le tue orme

    La verità la avvolgeremo di fumo tossico
    regalo per il causale prossimo
    Strano
    credo inganni il cuore a non soffrire
    Mentre scrivo
    e
    ti chiedo
    di
    venire.

     
  • 10 agosto 2018 alle ore 22:15
    Sale

    Fra gli strati di vento
    a sfidare il giorno
    Il mio malcontento
    Stretto in un pugno
    Come un soffio
    Sottile sortilegio blu.

     
  • 23 ottobre 2017 alle ore 14:22
    Una specie di magia

    Voglio
    Lasciarmi sprofondare
    Nel tuo abisso di stelle
    Giú
    Nel labirinto verticale
    Dei tuoi sogni.

    È come una specie di magia
    [senza ritorno]

     
  • 14 ottobre 2017 alle ore 2:05
    Seashells

    Onde
    Frammenti di onda
    gioia e sabbia
    tinta di rabbia

    Stanza vuota
    iniziare e finire
    pozione magica
    ti Sento venire

    Nuvole a colori
    un muro di fiori
    Fuori.

    Le urla
    I pianti
    I ricordi
    non rimpianti

    Dissolto,
    nello stomaco
    suona
    un mare contorto

    E poi le
    conchiglie
    le tue meraviglie.

    La mia
    Sorpresa.

    Tu,
    Una tempesta non attesa.