username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Elisabetta Pedata Grassia

in archivio dal 08 mar 2010

05 marzo 1988, Napoli

segni particolari:
Un'acrobata senza rete di sicurezza. 

mi descrivo così:
" (...) Magari fossi una candela in mezzo al buio." M.D.

20 maggio 2013 alle ore 17:03

Elisabetta Pedata Grassia dixit:

L'umiltà è una realtà dolorosa da accettare . Scoprire di non essere nessuno è un boccone amaro . Ma tra i bocconi amari , il più autentico e liberatorio . 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento