username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Elisabetta Pedata Grassia

in archivio dal 08 mar 2010

05 marzo 1988, Napoli

segni particolari:
Un'acrobata senza rete di sicurezza. 

mi descrivo così:
" (...) Magari fossi una candela in mezzo al buio." M.D.

30 novembre 2020 alle ore 22:01

Le parole sono cibo per iene

Vorrei morire
gridando verità
tra le parole di Malcolm X
Cavalcare la rivoluzione di Marcos

Sbaragliare l'assedio
di facce vendute
E fare dell'emarginato
senza potere
Il potere assoluto

Cantando
tutte le grida
di demoni

Accordarle come
note d'un'arpa

Allungarmi
come collo di cigno

E non scrivere mai
a Dio
Se non per sottrarre
la sua natura di divina
consonanza
alla croce
dell'ego

Vorrei morire
evitando la scelta
Annullando il giudizio

Massacrare il complimento
dell'amico
Affilare invece
la spada
del nemico

Perché non c'è verità
che non arrivi col dolore

E in questo, crearsi un vantaggio
per futuri cammini
a schiena ritta

Vorrei vivere
senza ambascia di non detto

Scavarmi una tana
che sappia di terra

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento