username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Elisabetta Pedata Grassia

in archivio dal 08 mar 2010

05 marzo 1988, Napoli

segni particolari:
Un'acrobata senza rete di sicurezza. 

mi descrivo così:
" (...) Magari fossi una candela in mezzo al buio." M.D.

14 ottobre 2012 alle ore 0:57

Pazzi di vita

Sciamani raccolti
al fuoco sacro
della verità
Beviamo da calici
stillanti
Quale via?
Quali mondi?
Il prezzo del vento
l'ineluttabile
libertà
Quale mare?
Quale altezza
da scalare?
Strade con inni
allo spazio
Fili d'erba
mossi dal cielo
Nessuna casa
tranne
il volteggiare
sicuri
al centro
del mondo
Al mare ritorno
e inghiotte
le ceneri

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento