username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Federico Giovanni Rega

in archivio dal 18 ago 2012

Napoli

mi descrivo così:
Scrivere mi rende libero...una parola dopo l'altra,le dita si muovon così sulla tastiera di un pc o su una biro,così come se quella biro fosse un pianoforte, come se fosse una melodia..

22 agosto 2012 alle ore 16:21

Melodia

Chiudo gli occhi,
sospiro,
sento una musica nella testa
è il suono più bello che c'è

chiudo gli occhi,
sospiro,
vedo una perla, forse un brillante

chiudo gli occhi ,
sospiro,
vedo uno,due,
trentadue
candidi brillanti

chiudo gli occhi,
sospiro,
sento una melodia,
è il suono del tuo sorriso.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento