username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giuseppe Gaudino

in archivio dal 23 nov 2018

04 aprile 1964, Salemi - Italia

segni particolari:
Mi chiedono come si impara l'amore,
rispondo con una sola parola:
dal Dolore…
 

mi descrivo così:
Le mie poesie d'amore sono difficili da respirare, proprio perché vissute e sofferte in prima persona, ma il poeta trae dal suo dolore l'energia vitale per rinascere e per giungere, più maturo, alla propria serenità interiore.    

27 gennaio alle ore 19:55

Soffio antico

Quando dissi poi verrà il momento,
il cuore si forgiò con il vento per cercare
dentro ogni baleno…
I giorni dormono tra le strade,
silenziosi guardano il cielo che illumina
l’amore.
 
Nel tempo che passa,
il bene soffio antico,
inumidisce l’arsura dell’anima…
Nei vicoli della vita si arrampicano
tutti i rimpianti per accarezzare la tenerezza.
 
L’emozione di chi sa amare,
è una danza fatta da sorrisi
e gocce di lacrime…
È la gioia che appartiene alla speranza,
un dono che mai si può sconfessare,
chi ama non muore mai.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento