username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Jason Ray Forbus

in archivio dal 12 apr 2010

17 dicembre 1984, Antarctica

mi descrivo così:
Sin da piccolo, ho sviluppato un grande amore per il viaggio e un forte interesse per altre culture che mi hanno spinto a vivere, lavorare e studiare in numerosi Paesi. L'immaginazione è l'abilità più bella che possediamo, e tento di farne ampio uso nella vita di tutti i giorni.

13 maggio 2012 alle ore 14:53

Al di là del Mare Cinereo

Al di là del Mare Cinereo
vi è un porto imprigionato nella terra
ove nessuna nave arriva
né parte mai.

Questa è una citta di marinai impossibili
e gabbiani addormentati.

Solo un relitto solitario reclama il suo vuoto,
portatore di un sinistro richiamo:

“l’orrore è vicino, l’orrore è vicino!”

Ma da dove emergerà tale orrore,
se l’immensità che abbiamo dinnanzi è una non-entità?

Ai pellegrini non resta che pulire un ponte in rovina
con secchi pieni di niente.

- Jason Ray Forbus

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento