username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Jason Ray Forbus

in archivio dal 12 apr 2010

17 dicembre 1984, Antarctica

mi descrivo così:
Sin da piccolo, ho sviluppato un grande amore per il viaggio e un forte interesse per altre culture che mi hanno spinto a vivere, lavorare e studiare in numerosi Paesi. L'immaginazione è l'abilità più bella che possediamo, e tento di farne ampio uso nella vita di tutti i giorni.

13 settembre 2011 alle ore 21:11

Amor di morti, amor che muore

Piangeresti se potessi,
amor di morti, amor che muore
piangeresti la tua amata
con lacrime di fiaba.

Una fiaba di peccato
è quando ami senza alba
è quando ami senza sonno
e credi sarà eterno
quando eterno non è stato.

Perché piangi cavaliere?
Perché sangue, perché gelo
perché luna, perché gridi, perché solo?

Lei è polvere, un ricordo
di petali nel vento
di baci soffiati
lontano per il mondo.

E quando giaci cavaliere
nella tomba
piangeresti, se potessi
è più fredda e più profonda.

Senza sonno e senza alba,
amor di morti, amor che muore.

tratta da www.lanotteeterna.com

Commenti
  • Katia Guido Mentre la leggevo, un lampo e un tuono. Amo entrambi, ma questa poesia letta con l'atmosfera che c'è fuori dalla mia finestra, ha del magico. "Lei è polvere, un ricordo di petali nel vento." Stupendo verso.

    03 maggio 2012 alle ore 19:53


  • Jason Ray Forbus Questa poesia è associata a una creazione e a un ricordo assai doloroso. Ciononostante, rivive, ogni volta, nelle parole sussurrate di chi la legge. Grazie Katia.

    04 maggio 2012 alle ore 12:06


  • Marisa Nosari 'Lei è polvere, un ricordo di petali nel vento'. Come Katia, mi ha colpito molto questo verso. Toccante e coinvolgente, bravo Jason! Molto piaciuta

    05 maggio 2012 alle ore 15:43


  • Jason Ray Forbus Un grazie sussurrato anche a voi. Grazie Marisa.

    05 maggio 2012 alle ore 20:19


  • Katia Guido Si è vero... ed è molto bella!

    05 maggio 2012 alle ore 20:29


Accedi o registrati per lasciare un commento