username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luca Sebastiano Nisi

in archivio dal 02 mag 2008

23 novembre 1986, San Felice A Cancello (ce)

mi descrivo così:
Le mie poesie parlano per me. Non mi descrivo (e parlo esclusivamente della descrizione che conta, quella interiore) perché io "non sono" ma io "sono quel che opero".

25 settembre 2010

Sole eterno

Qual tempesta sorgerà

a coprir la mia speranza

lei c'adorna d'ogni danza

pur se geme e soffrirà.


La mia vela sei Signore

non sei vento passeggero

sei del vento Sommo e Vero

de l'eterno e vivo odor.


Passo l'alba su le spine

passo il giorno su li rovi

passo il vespro d'aspri odori

pur di notte, Sole, vive.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento