username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Luigi De Luca

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Luigi De Luca

  • 26 luglio 2007
    Altera

    Altera e fiera della tua bellezza
    doni sorrisi per nostra contentezza,
    sinuosa nel corpo e nella mente
    a ognuno di noi induci un sogno ardente.

  • Ora che di nuovo splende il tuo sorriso,
    Tutti noi riempi di gioia,
    Treman le gambe nel guardarti,
    Oh dea dal gran bel viso;
    Baciami prima che il sole muoia,
    Rendimi impossibile odiarti,
    E vola, nel vento dei miei sogni!

  • Ribes e amarena
    Ondeggiano nel mio bicchiere,
    Bevo emozioni e sogni
    Evidentemente ebbro d’amore;
    Rendi o mio cocchiere,
    Tumultuosi, amorevoli bisogni,
    Ascolta ancora, la voce del cuore.

  • 26 luglio 2007
    Ho visto

    Ho visto la tua anima luminosa


     


    TUTTE LE ANIME SONO LUMINOSE COME LA TUA


     


    Ho visto il tuo sorriso dolce


     


    MOLTI SORRISI SONO DOLCI COME IL TUO


     


    Ho visto i tuoi occhi ardenti


     


    ALCUNI OCCHI SONO ARDENTI COME I TUOI


     


    Ho visto il tuo corpo suadente


     


    POCHI CORPI SONO SUADENTI COME IL TUO


     


    Ho visto il tuo sentimento per me


     


    RARI SENTIMENTI SONO COME IL TUO


     


    Ho visto il mio amore per te


     


    SOLO IO POSSO AMARTI COSI’

  • 24 luglio 2007
    Lucciole di sudore

    Lucciole di sudore
    scintillano sulla tua pelle,

     

    con il caldo e l’ardore
    le tue forme ancor più belle.

     

    La mia pulsione sopita,
    senso di pace e cuore in affanno,

     

    e il tuo volto fra le dita,
    certo che il tuo amor è inganno!

     

    Carezzarti, è donarti la mia vita!

  • 24 luglio 2007
    In un mare

    In un mare di nostalgia
    naufraga la mia solitudine,
    mi sembra triste anche il canto dei grilli,

     

    e le barche nella notte vanno via;
    rimpiangerti ormai è un’abitudine;
    i tuoi sguardi, nel mio cuore, come spilli!

  • 24 luglio 2007
    Ridicolo (acrostico)

    Ridicolo è il suo amore per lei,
    Indice di senile illusione;
    Dovrebbe forse vergognarsene?
    Invece il suo cuore offre agli dei,
    Creando spazio alla sua passione.
    Ormai sa che dovrà andarsene;
    Lui, innocuo e patetico cantore;
    Or nella notte, solo il pianto del suo cuore!

  • 24 luglio 2007
    Cretina (acrostico)

    Credono tutti che sia un’oca,
    Ridono del suo stile sbarazzino,
    E non sanno, quanto amore c’è.
    Troppo spesso, è vero, il cuor trasloca,
    Ingannata, sempre, è dal destino.
    Nuota impavida controcorrente,
    Adorarla, non mi costa niente!