username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Manchelle Moren

in archivio dal 19 mag 2007

05 maggio 1975, Roma

segni particolari:
Potrei sintetizzarmi in queste parole di Oscar Wilde: "amo i piaceri semplici, sono l'ultimo rifugio della gente complicata".

mi descrivo così:
E' mia consuetudine dare il massimo in ogni tipo di rapporto, professionale e/o affettivo...

21 maggio 2007

Di notte

Soffia il vento e stridono i battenti.
Regge il lume la luna e la notte s'addentra...
Colpi di fucile,
il pianto d'un gatto,
nelle vetrate una velata d'umido freddo.
E' notte.
Il sonno pian piano invade il mio pensiero.
Per le strade
gli stracci di un giorno,
per le vie
i sogni della gente.
Scende a rilento un timido bagliore.
Di notte la vita è più chiara.
Si estende più grande del buio il silenzio.
Ormai è tardi:
ho nel cuore il sereno.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento