username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefano Colli

in archivio dal 04 gen 2010

11 ottobre 1970, Grosseto

mi descrivo così:
Sono una persona riservata ma aperta a nuove conoscenze. Amo la poesia, detesto la superficialità e il menefreghismo imperante del mondo odierno. Vorrei condividere i miei interessi e i miei valori con persone degne e vive... dentro.

05 gennaio 2013 alle ore 13:20

Infinite volte

Infinite volte

Infinite volte
hai sentito il vociare dei mass media
proclamare la fine della storia
e che più nulla appare nuovo
sotto un cielo di stelle decadute.

Infinite volte
hai incrociato gli sguardi dei bambini
infuocati da albe di sangue
invocare la pietà degli adulti
e sperare in un Dio senza frontiere.

Infinite volte
hai osservato i cerchi che dipingono
i ceppi degli alberi tagliati
e pensato a quante storie hanno visto svanire.

Infinite volte
hai immaginato pagine bianche da riempire
per quanti sono gli orizzonti da sfidare
e sperato che dal corpo ancora caldo della tua donna
sgorgassero  nuove scintille di vita.

Allora imita, poeta,
il volo delle aquile
e riempi quelle pagine bianche
dell’anima leggera delle cose
che rinascono impalpabili
dalle ceneri dei millenni.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento